Sport Automobilismo – Premiato a Pergusa pilota veterano agrigentino Dangelo

870

E’ il pilota veterano della provincia di Agrigento, tutt’oggi in piena attività. Lo hanno voluto premiare con un significativo riconoscimento alla passione e alla carriera. Salvatore Dangelo di Lucca Sicula ha partecipato alla manifestazione di Pergusa durante la quale sono stati assegnati a tanti piloti siciliani i riconoscimenti sportivi “Volanti d’oro”, gli oscar di Motorsport Siciliano.
A premiare Salvatore Dangelo è stato il presidente dell’associazione “Italia Grandi Eventi” di Corleone, Marcus Salemi, che ha consegnato al pilota agrigentino una significativa targa, con tanto di motivazione. Si è trattato di una manifestazione sportiva a livello regionale che, svoltasi presso l’Hotel Garden di Pergusa, ha visto la presenza di ben 300 ospiti che hanno tutt’oggi a che fare con l’automobilismo, con la serata allietata dalla presenza di un ospite illustre come il pilota italiano Miki Biasion, di Bassano del Grappa, due volte campione del mondo di rally nel 1988 e nel 1989 alla guida di una Lancia Delta integrale.
Salvatore Dangelo, 65 anni anni, a Pergusa, tra i tanti piloti siciliani premiati nelle rispettive categorie, ha avuto assegnato il premio per la grande passione perché corre da circa un ventennio sia i rally che gli autoslalom ed è stato presente in diverse corse che si sono svolte nell’Isola. Tra i tanti premi ottenuti, tra coppe e targhe che campeggiano nella sua casa di Lucca Sicula, c’è quello del primo posto nella categoria N 1300, conseguito l’anno scorso a Prizzi. Corre sempre con la stessa macchina, periodicamente aggiornata, una Peugeot 205 Rally.
“Continuerò a correre – ha detto a Pergusa – fino a quando ci sarà la passione e fino a quando otterrò dei risultati apprezzabili”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here