Ribera: Incendio doloso a due camion di un commerciante fuori paese

4605

Due grossi camion, le motrici, che venivano utilizzati per il trasporto delle arance, sono stati dati alle fiamme e sono andati distrutti nel corso di un incendio che è durato un paio d’ore durante la notte a cavallo tra sabato e domenica. Si ipotizza che l’incendio possa avere origini dolose. L’episodio malavitoso è stato registrato in contrada “Castellana”, a meno di un paio di chilometri dal centro abitato, in un’area aziendale.
Erano passate le tre di notte quando le due motrici, posteggiati a poca distanza tra di loro e appartenenti allo stesso proprietario, un commerciante riberese, hanno preso fuoco e le fiamme, visibili dalla strada, hanno fatto scattare subito l’allarme. Da Ribera sono arrivati sul posto i carabinieri della locale tenenza e da Sciacca è arrivata una squadra dei vigili del fuoco che si è messa all’opera per spegnere le fiamme. I pompieri hanno lavorato sodo per oltre due ore, ma l’incendio era talmente intenso che non è stato possibile potere salvare gli autoveicoli.
I mezzi sono andati distrutti e non potranno essere recuperati per una eventuale riparazione. I danni, certamente ingenti, sono in corso di valutazione. Viene bloccata in parte l’attività commerciale del proprietario in un periodo in cui era fervida per il trasporto degli agrumi. Dalle indagini immediate dei vigili del fuoco, ma soprattutto dei carabinieri, ieri al comando del tenente Elpidio Balsamo, pare che ci si possa trovare in presenza di un incendio di natura dolosa. Sarà stato individuato qualche indizio. Difficilmente l’incendio, nel corso della nottata piovosa, poteva svilupparsi per autocombustione.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here