Ribera: Il sindaco propone un referendum sugli interventi da realizzare in città

1279

E’ quasi un “referendum”, o meglio una proposta di democrazia partecipata, quella indicata, con un avviso pubblico, dal sindaco Carmelo Pace per favorire le indicazioni e i progetti che il Comune di Ribera intende realizzare con i finanziamenti assegnati dalla Regione Siciliana. Secondo la civica amministrazione i cittadini devono partecipare ai processi decisionali che riguardano la vita pubblica e sociale.
Le proposte avanzate dal Comune e rivolte a tutti i cittadini di età superiore ai 16 anni riguardano l’acquisto e il ripristino di arredo urbano e verde pubblico, la rivitalizzazione di piazza Giovanni XXIII con eventi settimanali, l’acquisto di arredo scolastico per le istituzioni, gli interventi di solidarietà sociale per famiglie indigenti e le manifestazioni dell’Estate Riberese. I riberesi possono segnalare le priorità degli interventi e il loro pareri, esprimendoli con dei moduli appositamente predisposti che sono in distribuzione all’ufficio protocollo del palazzo comunale o scaricabili dalla home page del sito istituzionale del Comune. Ognuno può partecipare con un solo modulo e con una sola proposta. Il modulo deve essere consegnato o inviato tramite posta elettronica entro il prossimo 15 marzo.
“Il coinvolgimento dei cittadini nelle decisioni pubbliche – afferma l’assessore Cristina Cortese – rappresenta un passo importante per la crescita e la costruzione di una comunità attiva e propositiva”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here