Sport Jiu-Jitsu: La Bushido School di Cianciana al secondo posto nazionale con 10 atleti sul podio

436

Nei giorni scorsi ai campionati nazionali di Jiu-Jitsu, svoltisi a Rieti, la società di arti marziali di Cianciana, diretta dal maestro Giuseppe Diecidue, si è classificata al secondo posto tra ventina di associazioni sportive partecipanti da tutta la penisola e ha piazzato sul podio nelle varie categorie dieci giovani atleti agrigentini, tutti di età compresa tra i 13-14 anni e i 20-25 anni, compresi nelle categorie junior e senior. Ad organizzare l’evento nazionale è stato il Centro Sportivo Educativo Nazionale e la Kuden Goshin Ryu, società rietina del maestro Giuliano Spadoni.
Questi gli atleti protagonisti dell’affermazione sportiva nazionale: Adriana Calabria di Alessandria della Rocca (2^ classificata), Simona Arcuri di Cianciana (1^ classificata), Sonia Diecidue di Cianciana (2^ classificata), Alfonso Cardinale di Bivona (3^ classificato), Angelo Montalbano di Cianciana (3^ classificato), Angelo Mattaliano di Cianciana (2^ classificato), Anita Dell’Arte di Cianciana (2^ classificata), Giovanni Fanara di Ribera (3^ classificato), Salvatore Palumbo di Cattolica Eraclea (1^ classificato), Ivan Virzì di Cianciana (1^ classificato).
A presenziare alla premiazione, avvenuta con coppe e medaglie ndividuali, dopo ben tre giornate intense di gare, è stato il sindaco di Cianciana Santo Alfano che si è recato a Rieti, che si è complimentato con allievi e maestro e che premierà gli atleti e la società nel corso di un’apposita cerimonia che si svolgerà giovedì prossimo al palazzo municipale di Cianciana.
“I nostri obiettivi sportivi per il 2016 – afferma il maestro Giuseppe Diecidue – sono abbastanza ambiziosi perché i nostri ragazzi vogliono essere protagonisti nella Coppa Italia in programma a novembre e soprattutto vogliono in mettersi in evidenza anche ai campionati intenzionali di Madrid, in programma in Spagna, entro l’anno”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO