Ribera: comunicato sulla tassa dell’immondizia da parte dei consiglieri Farruggia, Li Voti, Lupo, Mulè e Turano

381

La delicata questione della raccolta dei rifiuti solidi urbani è stata ulteriormente aggravata, in questi giorni, dalla consegna ai cittadini dei bollettini per pagare la “tassa sulla immondizia”, che per molte famiglie è maggiorata rispetto agli anni precedenti, nonostante siano particolarmente evidenti i pesanti disservizi e le ingiustificabili inadempienze della So.Ge.I.R., ente gestore dell’igiene pubblica.
Il Sindaco si è limitato a chiedere al Prefetto di scongiurare il perdurare dell’interruzione del servizio e ad annunciare azioni legali contro la So.Ge.I.R. ma, ad oggi, non si è vista alcuna iniziativa nel rispetto delle norme previste dal contratto che regola i rapporti tra l’ente gestore e l’Amministrazione Comunale di Ribera. Anzi il Sindaco si è vantato di pagare con regolarità il servizio prestato dalla So.Ge.I.R.
Poiché i costi del suddetto servizio gravano interamente sulle tasche dei cittadini è stata rivolta al Sindaco da parte dei Consiglieri Comunali di minoranza Farruggia, Li Voti, Lupo, Mulè e Turano una interrogazione, che si allega in copia, al fine di tentare di fare chiarezza e rendere conto ai cittadini pagatori sulla carente gestione della So.Ge.I.R. e sul ruolo dell’Amministrazione Comunale.
Ribera, 3 febbraio 2016

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here