Ribera: Centenario Francesco Simonaro. Oggi festa in chiesa

2475

E’ arzillo, è autonomo, ha una buona memoria e nella giornata di oggi, lunedì, compirà la veneranda età di 100 anni. Si tratta di Francesco Simonaro che è nato a Ribera, nel lontano 4 gennaio 1916, in pieno conflitto bellico e che oggi vive in casa, in via Imbornone, con l’assistenza della figlia Carmela. Per lui si mobiliteranno parenti, amici, vicini di casa ed amministratori comunali. Parteciperà alla messa, che sarà celebrata in suo onore nella chiesa madre dall’arciprete don Giuseppe Maniscalco, alle ore 18, e subito dopo offrirà agli amici dolci ed aperitivo all’interno dell’oratorio parrocchiale, al Rosario.

Simonaro Francesco centenario

Ha una buona memoria, ricorda tanti episodi del secondo conflitto bellico, della sua attività professionale di agricoltore, della vita trascorsa nei campi e segue molto i programmi della televisione. Il sindaco Carmelo Pace, per l’evento, gli consegnerà, come da tradizione per i centenari riberesi, una pergamena con l’atto di nascita del nonnino e un mazzo di fiori.
Ha sposato nella chiesa madre, il 27 febbraio del 1957, Antonina Matinella, casalinga, dalla quale ha avuto due figli, Calogero, scomparso da qualche anno, e Carmela con la quale vive da decenni. Gode dell’affetto di ben 14 nipoti. Da giovane, il nonnino Simonaro ha abitato da scapolo in via Trionfo e poi da sposato in via Marconi. Ha avuto ben quattro fratelli, Domenico e Carmelo, Pietro e Giuseppe, e due sorelle, Angela e Filippa. Sono ancora in vita Domenico e Filippa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here