Villafranca Sicula: La principessa donerà i libri della famiglia Alliata alla biblioteca comunale

1886

Invitata dal sindaco Domenico Balsamo, è arrivata per la prima volta nella cittadina, fondata dai suoi avi, è ricevuta con onore al palazzo comunale e ha promesso che donerà i libri di storia della sua famiglia e della fondazione creata dal padre principe Francesco per creare un sezione speciale all’interno della biblioteca comunale “Barone Muso”, esistente e collocata negli ampi locali a pianterreno del municipio. Ad avanzare tale proposta all’amministrazione comunale è stata la principessa Vittoria Alliata di Villafranca, i cui avi nel 1499 fondarono il paese, che il 30 dicembre scorso è stata accolta, con la figlia Anthea e con la nipotina Agata, dal primo cittadino, dai componenti della giunta municipale, dai consiglieri comunali, dagli arcipreti don Davide Trizzino e don Pasqualino Barone, da Nelly Scilabra responsabile della segreteria del presidente della Regione Crocetta e da altre autorità istituzionali della cittadina.
L’evento di donazione di variegate pubblicazioni che riguardano la storia della famiglia Alliata, la nascita della cittadina, la donazione delle opere d’arte e i libri della Fondazione Alliata avrà luogo molto probabilmente nella prossima primavera non appena saranno allestite le apposite scaffalature. Lo scopo sarà quello di fare conoscere meglio alla collettività villafranchese le origini del paese che 15 anni fa ha celebrato i 500 anni della sua nascita, con un gemellaggio che ha visto protagoniste una quindicina di Villafranche d’Europa i cui rappresentanti sono arrivati in Sicilia.

Villafranca S. principessa Vittoria Alliata
La principessa ha raccontato brevemente la storia della sua famiglia che da Pisa nel XV secolo si è trasferita in terra siciliana dove ha fondato alcune cittadine, popolando territori e non facendo pagare tributi e gabelle ai nuovi arrivati. Il sindaco Balsamo ha annunciato che durante un’apposita riunione del consiglio comunale sarà concessa alla principessa la cittadinanza onoraria.
Per festeggiare la principessa Vittoria, all’interno della casina del Barone Musso, l’associazione culturale locale “Barone Musso”, con la regia della saccense Aurelia Lalicata, ha creato tre quadri di storia ossia una rappresentazione in costumi medievali che hanno fatto rivivere, con la recitazione, la concessione della “licentia populandi”, il decreto di costruzione di Villafranca Sicula, i festeggiamenti della fondazione e i matrimoni celebri che si sono succeduti nei secoli tra i componenti della famiglia Alliata e le famiglie nobili dell’Isola, fino ad arrivare a Francesco Alliata, XVI principe della dinastia, scomparso nel luglio scorso a Bagheria.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here