Caltabellotta: proiezione del film “Triokala” e cittadinanza onoraria per il regista agrigentino Picarella

1268

Proiezione del film “Triokala” e cittadinanza onoraria al regista agrigentino Leandro Picarella nella giornata di oggi a Caltabellotta in una manifestazione voluta dall’amministrazione comunale e dalla locale associazione “Pace di Caltabellotta”. Alle ore 16,30, il sindaco Paolo Segreto, nel corso dell’apposita seduta del consiglio comunale, consegnerà al palazzo di città la pergamena e la targa con l’assegnazione della cittadinanza onoraria a Leandro Picarella, 31 anni, regista di Agrigento, autore della pellicola dal titolo “Triokala”, presentata in anteprima mondiale al concorso Festival Internazionale Filmmaker di Milano dove ha ottenuto il premio “Movie People”.
Il primo cittadino Segreto spiega la motivazione della cittadinanza: “Picarella viene premiato per avere concorso alla promozione della crescita civile e della coesione sociale della comunità locale, facendosi interprete dei desideri e dei sentimenti di tutta la cittadinanza e per avere favorito la conoscenza del territorio di Caltabellotta, del suo patrimonio storico, artistico e culturale e delle sue tradizioni in tutto il mondo”.
Alle ore 19 nell’aula magna della scuola media “De Amicis” verrà proiettato il film “Triokala”, 75 minuti la durata, al quale il regista Leandro Picarella ha lavorato per circa un anno e mezzo, con tre mesi trascorsi assieme alla troupe nel centro montano. Alla cerimonia prenderanno parte alcuni componenti della sua troupe. Gli attori sono tre personaggi, un giovane, un uomo di mezza età e un anziano, Paolo Di Giovanna, Emanuele Scarpinati, Mohamed Naji, scelti tra la popolazione caltabellottese. Il film, che è stato scritto, diretto e montato da Picarella, racconta il tempo scandito dalle vicende sacre, profane e tradizionali di Caltabellotta e della Sicilia, tra vento, nuvole e nebbia, in una cittadina, la più vicina al cielo. Alla pellicola hanno lavorato per la fotografia Andrea Josè Di Pasquale, per la scenografia Marinella Muratore, per le musiche originali i fratelli Mancuso, per il suono Jacopo Ferrara, con gli operatori Emanuele Pasquet e Andrea tedesco e con la produzione del Centro Sperimentale di Cinematografia di Palermo.
Caterina Cusumano, che a novembre ha rappresentato il Comune di Caltabellotta, come vicepresidente del consiglio comunale, al Festival Filmmaker di Milano, ha detto: “In Triokala ogni caltabellottese vedrà la propria tradizione, la cultura, la propria storia, le origini e le proprie radici”.
Leandro Picarella, nonostante la giovane età, ha l’esperienza di sette anni di intensa attività di studi e di attività svolti tra Roma, Firenze e la Spagna, ed è solito raccontare la storia e le tradizioni della sua terra agrigentina.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here