Gli Alliata a Villafranca Sicula, rievocazione storica della fondazione

1171

L’amministrazione comunale ha organizzato tre giornate di manifestazioni per la rievocazione storica della fondazione di Villafranca Sicula da parte della famiglia Alliata. A renderlo noto è stato il sindaco Domenico Balsamo e l’assessore alla Cultura Paola Ferrantelli che hanno annunciato il programma di “Villafranca Medievale” curato dall’associazione di Aurelia Lalicata e con il contributo dell’Assemblea Regionale Siciliana.

Già oggi alle ore 16,30 saranno inaugurati i locali della Casina del Barone Musso che, posta fuori dall’abitato, in contrada San Calogero, è stata ristrutturata con un finanziamento sullo sviluppo turistico rurale del Gal Platani-Quisquina, attraverso un progetto presentato all’Unione Europea. Oggi saranno presenti le autorità istituzionali della cittadina e il presidente e il direttore del Gruppo Azione Locale, rispettivamente Salvatore Sanzeri ed Angelo Palamenghi.

Roma 16 novembre 2010. Vittoria Alliata, giornalista, scrittrice e traduttrice per l'edizione italiana dello scrittore Tolkien. Tra i suoi libri -Harem, memorie d'Arabia di una nobildonna siciliana- edito da Garzanti. Nella foto: Vittoria Alliata ritratta a Villa Borghese. Foto: RINO BIANCHI
Roma 16 novembre 2010.
Vittoria Alliata, giornalista, scrittrice e traduttrice per l’edizione italiana dello scrittore Tolkien. Tra i suoi libri -Harem, memorie d’Arabia di una nobildonna siciliana- edito da Garzanti.
Nella foto: Vittoria Alliata ritratta a Villa Borghese.
Foto: RINO BIANCHI

La ditta che ha curato la riqualificazione della Casina è stata la Mosedil di Agrigento con la somma di circa 200 mila euro. I locali sono stati ristrutturati e le sale arredate per lo svolgimento di manifestazioni di cultura e di spettacolo. In esse il 20 dicembre prossimo si concluderà il corteo storico che rievocherà il ritrovamento della tela della Madonna del Mirto nei pressi del cimitero, tra Villafranca Sicula e Burgio. Il corteo, che sfilerà del corso Umberto alla via Croce di Lucca, alle ore 17,30, sarà costituito da una ottantina di figuranti, personaggi in abiti medievali, sia dell’associazione saccense La Licata che della locale associazione teatrale “Barone Musso” e di cittadini comuni.
Il 30 dicembre la giornata sarà dedicata a “Gli Alliata a Villafranca” quando per l’occasione arriverà in paese la principessa Vittoria Alliata, figlia di Francesco, deceduto il 2 luglio scorso nella sua villa di Bagheria. I gruppi, alle 17,30, realizzeranno dei quadri viventi all’interno delle sale della villa che all’inizio del secolo scorso è stata donata dal Barone Giuseppe Antonoi Musso alla civica amministrazione per usi sociali e culturali. Saranno fatti rivivere dai personaggi i momenti salienti della nascita di Villafranca Sicula come la “licentia populandi”, la fondazione e costruzione del paese e la donazione delle opere d’arte pubbliche offerte dalla famiglia Alliata.
“I festeggiamenti – ci dice il sindaco di Villafranca Sicula Domenico Balsamo – apriranno nuovi squarci di luce sulla storia, vecchia di oltre 5 secoli, della nostra cittadina. Alla principessa Vittoria concederemo gli stessi onori che sono stati tributati al padre Francesco con la cittadinanza onoraria”.