Calamonaci: Sabato sera gran successo de L’Accademia dei Guitti e della Nuova Compagnia Il Canovaccio con “Il triangolo… no”

667

La VII edizione della rassegna teatrale “Città di Calamonaci – Premio Giovanni Raffiti” si è aperta sabato sera con la commedia teatrale dal titolo “Il Triangolo…No”, una farsa in due atti di Massimo Pantano, prodotta dalla prestigiosa “’Accademia dei Guitti” e dalla Nuova Compagnia Teatrale “il Canovaccio” .
E’ stata una commedia esilarante su un improbabile triangolo in cui la forte caratterizzazione dei personaggi inchioda il pubblico in due ore di pura allegria e leggerezza. La bravura degli attori e il testo scorrevole e ritmato ne fanno un lavoro di elevata fattura. Farsa in due atti è di Massimo Pantano. I tre attori protagonisti della farsa sono stati Alessandra Falci, Michele Privitera, Sandro Rossino che hanno entusiasmato il pubblico che è stato coinvolto nella recitazione con qualche spettatore ospitato sul palcoscenico e con gli stessi attori talvolta in platea.

Il triangolo no FOTO MINIO 2

Il triangolo no FOTO MINIO 3

“Il triangolo…no”, tesse il suo intreccio nella combinazione tra il presente ed il passato dei tre protagonisti che, ora amici ora nemici, si divertono ad amarsi, odiarsi, rispettarsi,disprezzarsi…e perfino a spararsi! Così il rapporto tra i tre protagonisti, se pure mutevole nel tempo, mantiene le sue dinamiche come se conservate nella scatola dei ricordi riposta in cantina; solo la magia del teatro trova la forza di aprire quella scatola per tirarne fuori colori, sorrisi ed emozioni pure e sincere,come quelle del rapporto di grande stima cresciuto tra i tre attori che danno volto e carattere ai personaggi.
Due ore di puro e assoluto divertimento, con l’innovazione scenica di aver portato lo spettatore dentro al triangolo, per diventare egli stesso protagonista del teatro nel teatro. Una commedia esilarante, in cui i tre personaggi rendono il pubblico protagonista fino al punto di portarlo letteralmente sul palco (la signora Leonarda e il sindaco Inga) … insomma, due ore di pura allegria e leggerezza. Un ottimo lavoro teatrale e una magnifica interpretazione.

Il triangolo no FOTO MINIO 4

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here