Croce Rossa Italiana: Settimana della Prevenzione. Giovani della Sicilia contro l’AIDS e lo stigma

427

Palermo, 6 dicembre 2015 – Parte oggi la Settimana della prevenzione, con una serie di eventi organizzati dai Giovani della Croce Rossa Italiana, fino al 13 dicembre, per porre l’accento sull’AIDS, su metodi di prevenzione dal contagio del virus e sulla lotta allo stigma ed alla discriminazione.

I Giovani volotari della CRI saranno impegnati in numerose attività su tutto il territorio, come attività nelle scuole, nei centri commerciali, nei locali e nelle piazze, con eventi di informazione e sensibilizzazione, cineforum e convegni. Numerose anche le attività virali, come il contest fotografico e le safe nomination. E, durante la Giornata Mondiale contro l’AIDS, lo scorso 1 dicembre. non sono mancati flash mob in alcune città dell’isola mentre nelle sedi dei Comuni di Barcellona Pozzo di Gotto, Fiumefreddo di Sicilia e Terme Vigliatore, nonchè nel Rettorato dell’Università di Messina ed in diverse altre Sedi CRI, è stato esposto il nastro rosso, simbolo internazionale della lotta contro l’AIDS.

“L’accesso alla corretta informazione e ai metodi di prevenzione, è la vera sfida che ancora oggi dobbiamo affrontare. La CRI ha come obiettivo primario la diffusione capillare di una migliore informazione e, soprattutto tra i giovani, combattere i pregiudizi che – anch’essi frutto di una mancata educazione sul tema – colpiscono chi ha contratto il virus”, dice Rosario Valastro, Presidente Regionale del Comitato Regionale CRI Sicilia.

Le foto e le locandine di alcuni eventi sono disponibili alla pagina http://www.cri.it/sicilia/foto.

Per maggiori informazioni :
Gabriele Bellocchi – Delegato Tecnico Regionale Area Giovani CRI della Sicilia – 331 669 0895 – giovani@sicilia.cri.it

Per richiesta interviste e materiali:
Staff Comunicazione –  320 157 8848 –  comunicazione@sicilia.cri.it

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here