Ribera: Cercasi utenti per lo sconto sulla bolletta idrica

663

E’ una situazione quasi pirandelliana quella che accade in questi giorni a Ribera. Da un lato vi sono migliaia di utenti riberesi che si lamentano da mesi e mesi circa l’alto costo del servizio idrico che, tra canone e consumi, attacca pesantemente i bilanci delle famiglie soprattutto quelle meno abbienti. Da un’altra parte c’è la possibilità di riscossione di un contributo comunale che il consorzio di ambito di Agrigento – servizio idrico integrato in liquidazione – con Girgenti Acque, eroga attraverso l’ente locale, e che oggi a Ribera stranamente è richiesto da poche famiglie.
E’ successo che l’amministrazione comunale ha pubblicato un avviso-bando per informare i cittadini, quelli che hanno un basso reddito, a richiedere un contributo economico finalizzato a sgravare la bolletta idrica. Alla fine di novembre gli utenti che avevano presentato richiesta agli uffici comunali si potevano contare sulle dita della mano tanto che il sindaco Carmelo Pace ha dovuto riaprire i termini per dare la possibilità a tanti cittadini di ricevere un congruo contributo e per evitare rimandare indietro le somme di denaro superflue. La nuova scadenza è stata fissata al 9 dicembre prossimo.
Si tratta di una somma complessiva già disponibile per il comune riberese di circa 55 mila euro che andrebbe divisa tra quanti, in base ai consumi, hanno pagato i canoni idrici. Il primo cittadino Pace ha reso noto che lo scorso anno diverse famiglie hanno potuto godere di uno sconto di oltre 400 euro per cui oggi sarebbe un peccato per tanti utenti perdere quest’importante agevolazione. Cattiva informazione, messaggio non adeguatamente pubblicizzato o cittadini che si lamentano o che non hanno bisogno di aiuto ? Noi crediamo, invece, che ci siano tante famiglie che davvero non possono pagare la bolletta idrica e che il contributo economico può essere una piccola boccata di ossigeno, quasi un dono di Babbo Natale che porta l’assegno a casa.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here