Orange Town: il Natale che a Ribera valorizza la cultura

987

Passione ed arte è un progetto diretto a dare visibilità a tanti artisti locali e dei paesi limitrofi.” Orange Town”, che ha progettato l’evento, vuole valorizzare e dare sempre più visibilità alle eccellenze artistiche del territorio. Durante le mostre si esibiranno giovani musicisti che hanno spiccato negli ultimi anni per le loro doti artistiche.
La manifestazione coinvolgerà tutto il periodo natalizio fino al 6 gennaio. La prima mostra interesserà lo scultore, restauratore e pittore Pietro Balletta. L’artista riesce a trasformare un inerte pezzo di legno in qualcosa di magico: un’opera d’arte.
Coinvolti abbiamo guardato le sue numerose opere d’arte dal vago gusto nordafricano e ascoltato le sue parole:
Quando ha iniziato a scolpire?
“Ho iniziato a scolpire quando ho trovato quel pezzo di legno a forma di cuore a Piana Grande, che è diventato la mia prima scultura. In seguito in base ai pezzi di legno che trovo ne faccio sculture.”
Prima di scolpire faceva il falegname?
“No, da piccolo dopo che andavo a scuola andavo a passare il resto della mia giornata nell’officina di mio zio che era decoratore. In seguito trovai moglie a Ribera, dove ho aperto questo laboratorio di restauro e arte.”
Le sue sculture hanno uno stile nord africano, come mai?
“Forse in una vita precedente ero un egiziano.”
Quale tecnica usa per fare le sue opere?
“Semplicemente uso delle sgorbie.”
Pensa che tra i giovani di oggi si possa trovare la stessa manualità e creatività che ha lei?
“Assolutamente no. I giovani d’oggi sono distratti da troppe cose tecnologiche per riscoprire in loro questa creatività.”
Perché scultura e non pittura?
“Perché mi piaceva di più. Infatti da ragazzo facevo dei modellini in legno tratti da modelli originali di pistole ed archi”
Un suggerimento a Ribera?
“Suggerirei che questo paese fosse un po’ più pulito e governato meglio.”

manifesto per dentro articolo