Ribera: Il sindaco Pace denuncia ritardi per la costruzione del ponte Verdura

736

“E’ inconcepibile che la burocrazia possa bloccare lavori pubblici essenziali per il territorio. Per circa due anni abbiamo sollecitato il progetto e il finanziamento per la costruzione del ponte sul fiume Verdura ed oggi, che abbiamo il denaro e la gara di appalto aggiudicata, dobbiamo assistere a mesi di ritardo per la semplice concessione di un’autorizzazione che, per la bonifica bellica di meno di un ettaro di terreno, possa dare il via all’inizio dei lavori”.
A parlare in termini perentori circa i ritardi burocratici, che continuano tutt’oggi dall’estate scorsa, è il sindaco di Ribera Carmelo Pace che ha più volte sollecitato l’inizio dei lavori che una ditta di Alcamo dovrebbe completare nel giro di appena un anno. L’impresa incredibilmente ha da settimane impiantato il cantiere lungo la strada statale 115, nei pressi dei bivio per Caltabelotta, ha in prossimità del terreno su cui passerà il ponte già pronti i bulldozer e perfino gli operai, ma dell’autorizzazione per la bonifica da eventuali ordigni bellici non c’è proprio traccia.

Ribera Il terreno pronto per il passaggio del ponte Verdura
Le ottime condizioni atmosferiche di bel tempo di queste settimane avrebbero permesso di potere fare avanzare i lavori di scavo e di sistemazione del terreno, ma la stagione invernale con l’arrivo delle piogge e con la tradizionale piena del fiume Verdura complicherà certamente l’inizio e l’esecuzione dell’opera pubblica. Lavorare a contatto del fiume, con i mezzi meccanici, sarà più complesso per una ditta che già si chiede come farà a completare e a consegnare il nuovo ponte Verdura entro un anno, secondo quanto prevede il capitolato d’appalto dell’Anas.
A questo ritardi si devono aggiungere, inoltre, le indagini di natura archeologica sul terreno, con la speranza che per l’autorizzazione non si accumulino altri mesi di pesante ritardo. La passerella provvisoria sul fiume, costruita nel maggio del 2013 sulla SS 115, sembra sicura. Ha resistito al transito di milioni di veicoli, ma è difficile prevedere la forza dirompente delle piene del fiume Verdura che ogni anno straripa più volte tra gli agrumeti e che potrebbe prendere di mira le grosse tubazioni Armco sui passa il nastro di asfalto dell’arteria statale.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here