Ribera : La prof.ssa Mariangela Longo è il nuovo direttore dell’istituto “Toscanini” per il triennio 2015-2018. L’impegno del dirigente

1939

Il mio rapporto con l’Istituto A. Toscanini di Ribera ha avuto inizio nell ‘A.A. 1992-93 con l’incarico di supplente annuale e nel 1999 si è consolidato con la nomina di docente di Pianoforte Principale a tempo indeterminato.
È’ un legame solido e continuativo, che mi ha visto in tutti questi anni impegnata pienamente nell’attività didattica e sempre attivamente partecipe,e qualche volta anche promotrice, soprattutto nei momenti più critici, delle iniziative a sostegno e a tutela dell’Istituto. Proprio questo profondo legame mi ha spinto a proporre la mia candidatura a Direttore per offrire il mio contributo di esperienza musicale, didattica e di relazioni con le Istituzioni locali, regionali e nazionali che recentemente è stato necessario ed indispensabile attivare con l’obiettivo primario della statizzazione a cui tutti noi, docenti e studenti, aspiriamo.
È un impegno di responsabilità che mi assumo, conscia della grave criticità economica che l’Istituto si trova ad affrontare in questo momento a causa della drastica riduzione del finanziamento della Provincia e del grave ritardo da parte dello Stato in merito alla nostra richiesta di statizzazione ex legge 508/99, legge di riforma del comparto Afam non ancora portata a compimento dopo ben 16 anni.
La mia gestione dell’Istituto si baserà su principi e valori per me fondamentali, molti dei quali legati alla mia storia personale: la legalità, il rispetto, l’ascolto, la condivisione, la collaborazione, la corresponsabilità, l’orgoglio di far parte di un Istituto di eccellenza creato dal nulla grazie alla felice intuizione di una sana classe politica che lo fondo’ nel 1991 e grazie all’impegno e alla straordinaria professionalità di un corpo docente altamente qualificato, l’ambizione di contribuire a far crescere il “Toscanini” sempre di piu’, mettendo in primo piano la didattica, i docenti e gli studenti, e coinvolgendo tutti gli organi di governo. A questo scopo permettetemi di ringraziare tutto il personale, docente e non docente, che in questi anni ha permesso all’Istituto di raggiungere importanti risultati e di diventare un polo di formazione musicale di altissima qualità e di riferimento per molti giovani talenti.
Onorata dalla fiducia che i colleghi Professori hanno voluto riporre in me e certa della loro preziosa collaborazione, sono già al lavoro per rilanciare artisticamente l’Istituto nel territorio e attivare sin da subito una stretta collaborazione con le altre istituzioni del sistema formativo musicale Agrigentino e non solo (Scuole Medie ad Indirizzo musicale, Liceo Musicale di Agrigento, Conservatori di Musica di Trapani e Palermo, Teatri, Enti Lirico Sinfonici ed altre Istituzioni Culturali ) e proponendo una ricca programmazione accademica che vedrà impegnati gli studenti e i nostri docenti nella realizzazione di ben sette produzioni artistiche diverse, già inserite nel Calendario Accademico 2015/16, con un repertorio che spazierà dal Barocco al Classico fino ai nuovi linguaggi jazz,pop e rock.
Il TOSCANINI, dunque, È PIÙ VIVO CHE MAI!

Istituto-Musicale-Toscanini-Foto-Minio

Primo importante appuntamento è il 1 Dicembre alle ore 11,00 presso il Teatro Samonà di Sciacca per l’Evento/Concerto di inaugurazione dell’Anno Accademico 2015/16 con la partecipazione del Conservatorio “A.Scontrino” di Trapani e del Conservatorio V.Bellini di Palermo, dei Comuni di Ribera e Sciacca che collaboreranno alla realizzazione dell’evento, alla presenza del Sottosegretario alla Pubblica Istruzione On.Davide Faraone e del Presidente e Fondatore dell’Associazione Nazionale “Libera” Don Luigi Ciotti. Il programma delle musiche espressamente commissionato per l’occasione in una commistione di linguaggi tra il classico, il jazz e il rock, sarà eseguito dal Coro, Solisti e Orchestra Sinfonica dell’Istituto Toscanini, integrata da una sezione orchestrale del Conservatorio “A.Scontrino” di Trapani, Diretta dal M° Gaetano Randazzo, docente del Conservatorio di Palermo e autore degli arrangiamenti inseriti nel programma, con la collaborazione solidale di alcuni artisti esterni d’eccezione: il sestetto vocale “SeiOttavi – gruppo contemporary a cappella” (vincitori di numerosi Premi Internazionali jazz e alla ribalta per la partecipazione ad una delle edizioni di “X FACTOR”), la cantante jazz Prof.ssa Daniela Spalletta (già docente in una delle sedi convenzionate dell’Istituto, nonché vincitrice del Premio delle Arti 2013 e 3° classificata al Premio Abbado 2015), il bassista M°Fabio Crescente (musicista di fama internazionale e docente presso il Conservatorio di Palermo), e gli allievi scelti del nostro istituto Giovanna Nuara e Paolo Alongi.

Partendo dalla constatazione indiscutibile che l’Istituto Toscanini sia un BENE COMUNE PREZIOSO e una RISORSA CULTURALE IRRINUNCIABILE per il territorio, faccio espresso APPELLO A TUTTE LE ISTITUZIONI TERRITORIALI, REGIONALI E NAZIONALI chiedendo loro di IMPEGNARSI affinchè IL TOSCANINI POSSA ARRIVARE “VIVO” ALLA TANTO ATTESA STATIZZAZIONE e continuare ad operare nel territorio mantenendo lo standard professionale che lo ha sempre contraddistinto, restituendo così a docenti, studenti e alle loro famiglie la serenità che meritano.

IL DIRETTORE dell’Istituto “A.Toscanini”
Prof.ssa Mariangela Longo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here