Sciacca: Impiegato arrestato dai Carabinieri per violenza e resistenza a Pubblico Ufficiale.

907

Ieri pomeriggio, nell’ambito di un predisposto servizio di controllo del territorio, i Carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia di Sciacca hanno tratto in arresto in flagranza di reato C.B., impiegato saccense di anni 54, responsabile di violenza e resistenza a pubblico ufficiale, lesioni personali dolose ai danni di uno dei militari operanti e guida di autoveicolo sotto l’influenza di sostanze stupefacenti.
Nella circostanza, durante un posto di controllo effettuato nella via Aldo Moro, i militari intimavano l’alt all’autovettura condotta dall’uomo che, alla richiesta dei militari di dover effettuare un controllo più accurato, improvvisamente ed al momento inspiegabilmente cercava con violenza di ostacolarli.
La violenta e imprevedibile reazione del controllato, verosimilmente sotto l’influenza delle sostanze stupefacenti, si concretizzava anche nel tentativo di ingoiare alcuni grammi di hashish estratti con velocità e destrezza da una tasca dei suoi pantaloni.
I militari, comunque, bloccavano e neutralizzavano l’azione del controllato e recuperavano un grammo di hashish, poi, lo conducevano in caserma dove, dopo gli accertamenti di rito, lo dichiaravano in stato di arresto in flagranza di reato.
Nell’occasione i militari hanno segnalato l’arrestato anche alla Prefettura di Agrigento per uso personale di sostanze stupefacenti.
Su disposizione del Pubblico Ministero di turno, l’arrestato è stato tradotto presso la propria abitazione per rimanervi ristretto in regime di arresti domiciliari.