Calcio 1^ categoria girone A – Il Cianciana batte lo Sciacca

1083

Cianciana-Sciacca 2-0

 

CIANCIANA: Tornabene, Abbruzzo, Cimino, Scaglione, Greco G., Stagno (72’ Virgadamo), Martorana (80’ Bavuso), Sapienza, Mortellaro, Giuffrida, Greco Ferlisi (72’ Parisi). All. Salemi.

SCIACCA: Allegro, Scoma, Gallo, Di Pisa (77’ Bentivegna), Bilella, Rizzuto, Calamia, Li Bassi, Venezia, Di Prima, Alba (25’ Bono). All. Maniscalco.

Arbitro: Aguanno di Marsala.

Reti: 30’, 43’ Stagno.

CIANCIANA. Il Cianciana del presidente D’Angelo si aggiudica il derby dell’Agrigento con il più classico dei risultati, battendo il blasonato Sciacca, grazie ad una doppietta di Stagno che realizza due eurogoal. Le due squadre erano capolista, ma il Cianciana con tre vittorie consecutive va già in fuga. La compagine di mister Salemi, espulso verso la fine per proteste, gioca il secondo tempo senza Giuffrida, reo di un fallo infantile punito dall’arbitro con l’espulsione. Il Cianciana si afferma con determinazione, merita la vittoria e fa felici i propri tifosi assiepati nella tribuna dello stadio “Giuseppe Setticasi”. Lo Sciacca, invece, delude, non tira mai nello specchio della porta, non sa sfruttare la superiorità numerica e ha le polveri bagnate, avendo segnato ben 6 reti nelle prime due gare di campionato.

Il Cianciana parte in quarta e due occasioni iniziali con Martorana e Cimino. Al 24’ lo Sciacca perde Bono per infortunio. Il primo eurogol arriva al 30’ quando Stagno sfrutta al meglio una punizione dal limite dell’area e con un tiro trasversale indovina il sette della porta e lascia esterafatto Allegro. La reazione dei saccensi si vede al 33’ e al 37’ con due tiri a lato di Venezia e Gallo. Il Cianciana raddoppia al 43’. Ancora Stagno in area sfrutta un passaggio di Mortellaro e, con un forte tiro angolato, rasoterra, fa secco Allegro che non ha colpe. Nella ripresa, il fallo e l’espulsione di Giuffrida, il calo psicologico dello Sciacca e il Cianciana che si difende con i denti. Domenica il Cianciana, solitario capolista, gioca un altro derby, esterno, al “Nino Novara” con il Ribera.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here