Agrigento: Cts-Ambiente libera volatili e tartarughe

563

In territorio di Agrigento, in contrada “Piano Gatta”, i volontari del centro di recupero fauna selvatica di Cattolica Eraclea, gestito dal CTS-Ambiente, Calogero e Davide Lentini e Agostino Burgio, in presenza dei funzionari della ripartizione faunistico- venatoria di Agrigento diretta dalla dott.ssa Licata, hanno liberato due esemplari di tartaruga palustre siciliana,  un esemplare di occhione e un airone cenerino  curati presso il centro cattolicese. Le tartarughe furono consegnate alcune settimane fa da cittadini che le avevano trovate in difficoltà, come anche i due volatili che, feriti e curati, dopo un periodo di riabilitazione, hanno potuto riacquistare la loro libertà.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here