Ribera: Atto di intimidazione ai danni del sindaco Carmelo Pace

1895

Grave atto di intimidazione oggi pomeriggio in via Belmonte, dove abita con la famiglia, ai danni del sindaco di Ribera Carmelo Pace. Un giovane avrebbe rotto i fari anteriori e gli stop posteriori della Mercedes che normalmente usa la moglie per svolgere la sua attività professionale di dentista. Il vile episodio si è verificato alle 14,30, davanti la casa del primo cittadino, quando la famiglia era rientrata da alcuni minuti per il pranzo. La vicenda ha dell’incredibile perché pare che a danneggiare l’autovettura della moglie del sindaco (Pace utilizza invece una Bmw) sarebbe stato un giovane con un  cappellino a viso scoperto che sarebbe stato visto nelle vicinanze del portone d’ingresso dell’abitazione, proprio a meno di 5 metri da un bar a fianco, affollato tutta la giornata.

Pace Carmelo sindaco-Ribera (1)

L’allarme è stato dato dallo stesso sindaco che ha chiesto la presenza dei carabinieri della locale tenenza che, al comando del tenente Elpidio Balsamo, stanno già vagliano tutti gli elementi, rilievi e testimonianze, per risalire all’autore del gesto di intimidazione. Pare che ci siano al vaglio anche delle immagini delle telecamere private che il sindaco Pace, che ha avuto la scorta, aveva fatto installare quattro anni fa, subito dopo l’atto di intimidazione notturno subito il 10 aprile 2011, quando ignoti diedero fuoco con del liquido infiammabile al portone di casa. I due episodi sono accumunati dal fatto che si sono verificati pochi mesi dopo le elezioni amministrative della prima e della seconda legislatura. A pace sono già arrivati da forze politiche e cittadini comuni attestati di solidarietà.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO