Ribera: Arrestato Simone Capizzi, accusato di possesso di sostanze stupefacenti, all’aeroporto di Trapani

1942

Con l’accusa di avere di avere coltivato, trasportato ed illecitamente detenuto sostanze stupefacenti del peso complessivo di kg. 39,5 i carabinieri hanno arrestato nell’aeroporto di Trapani Birgi dove era appena giunto con un volo dalla Germania, Simone Capizzi, 23 anni di Ribera. Il giovane riberese era ricercato dal 28 settembre scorso quando è scattata l’operazione dei militari che ha portato in carcere altri due giovani riberesi. Nel corso della mattinata di ieri, i carabinieri della Tenenza di Ribera hanno rintracciato e arrestato anche il terzo indagato che, colpito dall’esecuzione di un’ordinanza applicativa delle misure cautelari personali degli arresti domiciliari, lo scorso 28 settembre si era reso irreperibile.
Si tratta di Simone Capizzi, di 23 anne di Ribera a cui viene contestato, in concorso con Edoardo Bordonaro e Giuseppe Costa, di avere coltivato, trasportato ed illecitamente detenuto, con finalità di cessione a terzi, un ingente quantitativo di sostanze stupefacenti del peso complessivo di kg. 39,5 circa.
Simone Capizzi, certamente a conoscenza del provvedimento, è stato tratto in arresto presso l’aeroporto di Trapani Birgi dove era appena giunto con un volo low cost dalla Germania dove si era recato nei mesi scorsi. Secondo le indagini dei carabinieri di Ribera i tre avrebbero abbandonato in contrada “Gulfa-Picciridda” alcuni sacchi di piante di marijuana.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here