Ribera: Ritardi per la costruzione di 60 alloggi popolari

740

Ritardi nella aggiudicazione della gara di appalto dei 60 alloggi popolari che sorgeranno a Ribera in Largo Martori di via Fani al posto delle attuali 10 palazzine che dovranno essere demolite. Lo denuncia Angelo Renda che, responsabile locale del circolo Sinistra Ecologia Libertà, ha già inviato una lettera al presidente della Regione Siciliana Crocetta per accelerare l’iter burocratico-legale che dovrà portare all’inizio dei lavori. Nella nota, Renda, tra l’altro, paventa che le 60 famiglie, stanche di aspettare, da tre anni in case prese in affitto a spese della Regione Siciliana, possano occupare, se non avranno risposte, il palazzo comunale di Ribera e l’edificio dell’Istituto Autonomo Case Popolari di Agrigento.
I ritardi, secondo Renda, vanno ascritti alla mancata costituzione della commissione che dovrà procedere agli adempimenti per lo svolgimento della gara di appalto. L’Urega di Agrigento ha provveduto nei giorni scorsi, su precisa segnalazione della Consulta degli Ordini degli Ingegneri della Sicilia, alla sostituzione di un suo funzionario e alla nomina dell’architetto Carlo Alberto Guarino, come responsabile degli adempimenti di gara. Il 26 agosto scorso sono scaduti i termini di presentazione delle offerte di partecipazione al bando da parte di ben 20 ditte che hanno inviato i plichi. Le operazioni di sorteggio dei componenti della commissione saranno espletate lunedì 21 settembre prossimo alle ore 10 presso l’Urega di Catania.
Angelo Renda si preoccupa che i tempi di aggiudicazione della gara di appalto dei 60 alloggi popolari, da costruire con un finanziamento regionale di circa 10 milioni di euro, si allunghino e provochino ancora ritardi e ulteriori spese per la Regione che paga il canone di locazione dei 60 nuclei familiari. Gli alloggi erano stati costruiti negli anni ’70 con poco ferro e con cemento depotenziato, sono stati sgomberati 3 anni fa perché a rischio per l‘incolumità e attendono di essere ricostruiti.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here