Caltabellotta: Un milione e mezzo di euro per la riqualificazione delle scuole

531

L’amministrazione comunale, guidata dal sindaco Paolo Segreto, si trova quasi alla vigilia dell’appalto di un’importante opera pubblica che prevede la riqualificazione delle due più importanti scuole presenti nel centro montano. Il 12 e il 15 ottobre prossimo il Comune ha in programma lo svolgimento delle due gare di appalto per la riparazione della scuola media “Edmondo De Amicis” e della scuola elementare “Sant’Agostino”. Si tratta di due progetti distinti che hanno ottenuto finanziamenti separati da parte del governo centrale, grazie all’iniziativa lanciata circa un anno dal presidente del Consiglio Renzi.

Saranno spesi, con le somme di denaro già assegnate all’ente locale, 975 mila euro per la scuola media e circa 526 mila euro per la scuola elementare. Il paese si trova in presenza dell’utilizzo di una grossa somma di denaro che certamente avrà delle ricadute locali per l’economia e per l’occupazione.

“Cercheremo, in sintonia con il dirigente scolastico prof. Vito Ferrantelli – ci dice il primo cittadino di Caltabellotta Paolo Segreto – di trovare una soluzione temporale equa che non danneggi il regolare svolgimento dell’anno scolastico. Abbiamo a disposizione un altro plesso scolastico dove poter trasferire buona parte delle classi, ma l’edificio non sembra sufficiente per accogliere tutta la popolazione scolastica caltabellottese.  Troveremo un accordo con le ditte, che si aggiudicheranno l’appalto dei lavori, per consentire che gli alunni non abbiano a patire le conseguenze di lavori su opere pubbliche che devono essere obbligatoriamente realizzate”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here