Calcio: L’Atletico Ribera ripescato in prima categoria, nel girone trapanese

879

Bella notizia sportiva nella mattinata di ieri per il calcio riberese. La squadra dell’Atletico Ribera è stata ripescata dalla federazione per giocare nel campionato di prima categoria. La notizia era già nell’aria da qualche giorno, ma l’ufficialità del provvedimento è arrivato all’ora di pranzo di ieri. L’Atletico Ribera è stato inserito nel girone geografico trapanese e si scontrerà con altre tre realtà calcistiche agrigentine come lo Sciacca, il Real Unione di Villafranca Sicula e il Cianciana.

Giaretti Davide
Molto soddisfatta tutta la giovane dirigenza dell’Atletico e in particolare il presidente Piero Salvaggio che ha detto: “Un giusto premio alla dirigenza che ha allestito l’anno scorso un programma triennale, un premio per gli sportivi riberesi che rischiavano di rimanere a secco del calcio che conta e un grazie a quanti, sponsor, istituzioni, atleti ed amici, hanno voluto questo traguardo”.
La squadra sarà rafforzata ulteriormente. Domani dovrebbe firmare Giaretti e c’è la conferma degli ottimi under come Cortese, D’Anna, Indelicato, Pontillo, Puma e Cannata. Nessuno lo dice per scaramanzia, ma pare che sia stata allestita una squadra che debba puntare ai vertici della classifica per tentare una eventuale promozione. L’aspetto positivo della nuova realtà calcistica è che la rosa dei calciatori dell’Atletico è composta esclusivamente da atleti riberesi, i migliori, che scenderanno in campo il prossimo 27 settembre per l’inizio del campionato. Tra domani e lunedì la pubblicazione del calendario delle partite. Intanto, i lavori di riparazione dello stadio “Nino Novara” sono stati ultimati per cui si aspetta a giorni la convocazione della commissione spettacoli per dare il nulla osta all’ingresso dei tifosi.

Pontillo Paolo (1)