Sciacca: Donne protagoniste allo Sciacca Film Fest 2015

765

Antonella Barbera con “Sicilianspaceprogram II”, Matilde De Feo “Il mio corpo a maggio” e Mariella Gravinese “Le stanze della vita” hanno firmato tre cortometraggi in concorso allo Sciacca Film Fest.
Laura Bispuri con “Vergine giurata” e Valentina Gebbia con “Erba celeste” sono le registe in concorso con i loro lungometraggi.
Maria Arena “Gesù è morto per i peccati degli altri” e Costanza Quatriglio“Tringle”presenteranno i loro documentari.
Ma non finisce qui.
Sabato 12 settembre per la sezione “Letterando in fest estate” la drammaturga siciliana Cetta Brancato presenterà il suo romanzo “Mai stata al mondo”
Martedì 15 alle ore 20,00 per la sezione dedicata agli “Incontri con gli autori” sarà a Sciacca la regista romana M. Deborah Farina.

Mariella Gravinese

Inoltre, la regista romana Mariella Gravinese(premio Vincenzo Licata) terrà un workshop dal titolo “L’attore un viaggio interiore” che si articolerà in due giornate di 4 ore ciascuna rivolto a giovani aspiranti e non aspiranti attori, di età compresa tra i 14 e i 20 anni.

Sarà a Sciacca anche l’attrice Emanuela Mulè (La siciliana ribelle) protagonista del film “Fuori dal coro” di Sergio Misuraca, del cortometraggio di Giuseppe Moschella “La moglie sola” e dello spettacolo che si svolgerà mercoledì 16 settembre alle ore 22.00 presso il cortile Orchidea dal titolo “Per un pugno di… Moschella&Mulè” con Diego Spitaleri al piano.

La conferenza stampa di presentazione del Festival si terrà oggi alle ore 10.30 presso la sede della Lega Navale di Sciacca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here