Ribera: Ieri la prima pietra del cantiere per la costruzione del ponte sulla SS 115

802

Su un terreno che costeggia l’alveo del fiume e la strada statale 115, nella mattinata di ieri, è stato aperto il cantiere dell’impresa LC di Alcamo che si è aggiudicata la gara di appalto della costruzione del ponte sul fiume Verdura. Sono già arrivati i primi mezzi, ma nei prossimi giorni sarà completata l’area dove nasceranno gli uffici e i magazzini della ditta trapanese che dovrà realizzare l’opera nell’arco di 365 giorni effettivamente lavorativi. L’Anas, tra breve, provvederà a sistemare, con i bivi e con la cartellonistica, il tratto di strada che, tra gli svincoli di Ribera e di Caltabellotta, sarà interessato dai lavori. L’opera costerà 6,4 milioni di euro e la ricostruzione del ponte sul fiume Verdura avrà luogo al chilometro 136 della strada statale 115, tra Ribera e Sciacca.
L’intervento prevede, oltre alla ricostruzione del nuovo attraversamento sul fiume (nella foto), con una struttura mista acciaio-calcestruzzo, anche la riqualificazione dell’intersezione con la statale 386 per Ribera, tramite la realizzazione di una rotatoria di grande diametro, nonché la demolizione dell’esistente ponte, in tufo e cemento, per la realizzazione di aree “Belvedere”.

Sarà realizzata una variante locale alla statale 115 di circa un km, che parte dall’intersezione con la strada provinciale 36 fino al collegamento con la statale 386, attraverso la nuova rotatoria. Il nuovo ponte Verdura si svilupperà su quattro campate per una lunghezza complessiva di 230 metri.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here