Siculiana: Comune e WWF chiedono la rimozione di un barcone degli emigranti

557

Il WWF Italia Ente Gestore della riserva naturale Torre Salsa ed il Comune di Siculiana facendo seguito anche a diverse segnalazioni di cittadini e turisti preoccupati per la presenza da due settimane di una imbarcazione abbandonata dai migranti lungo la spiaggia di Torre Salsa sollecitano gli Uffici preposti e l’Agenzia del Demanio competente, affinché così stabilito dalla legge si pervenga al più presto alla rimozione del relitto.
Il relitto infatti si trova adagiato su una scogliera affiorante in località “funcitedda” è stato
svuotato per quanto possibile dal materiale mobile, è stato anche vuotato per quanto possibile il serbatoio di carburante.
Al fine di scongiurare possibili perdite è stato istallata dalla Guardia Costiera una barriera di “panne assorbenti antinquinamento” ma è chiaro che se le condizioni meteo marine dovessero peggiorare verrebbero meno le condizioni di sicurezza per la tutela di questo delicato ambiente.
E inoltre evidente che rappresenta anche un pericolo a causa della leggerezza con cui turisti e bagnanti si avvicinano o addirittura salgono sul relitto.
WWF – Italia
ONLUS
Ente Gestore della
Riserva Naturale Orientata
TORRE SALSA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here