Sport Cattolica Eraclea: Enzo Ferraro al Real Madrid e Stefano Russo nella nazionale tedesca

1316

In pochi mesi sono diventati gli idoli e l’orgoglio degli italiani di Germania che hanno nei due giovanissimi calciatori l’amore per il calcio e per la loro terra natìa. Si tratta di due ragazzi, figli di emigrati cattolicesi in terra tedesca, uno di sette anni e l’altro di 15, i quali sono balzati improvvisamente all’attenzione della cronaca sportiva internazionale perché sono entrati nel giro calcistico e nell’entourage del Real Madrid e della nazionale di calcio di Germania. Si tratta di Enzo Ferraro che a soli 7 anni è entrato nel vivaio tedesco del prestigioso Real Madrid e di Stefano Russo, 15 anni appena compiuti, diventato capitano della nazionale di calcio tedesca under 16. Due atleti che risiedono e studiano in Germania, che fanno già impazzire gli emigrati italiani d’oltr’Alpe e che fanno sognare anche Cattolica Eraclea e i suoi sportivi.

Stefano Russo nella nazionale della Germania (2)

Enzo Ferraro nel Real Madrid 2 (2)

L’avventura di Enzo Ferraro, figlio di Alberto, inizia a giugno quando in un torneo giovanile sul campo di allenamento della nazionale tedesca a Neu Isenburg segna 4 goal e la sua squadra si classifica al primo posto categoria 2008. “Un osservatore calcistico – ci dice Alberto, il padre del piccolo Enzo – mi chiede di farlo partecipare alla Foundacion Clinic del Real Madrid. Lo iscrivo e arriva la conferma di partecipazione. Una settimana intensa e bellissima di duro allenamento e la disputa di alcune partite permettono al ragazzino di passare la selezione. Ora fa parte del vivaio del Real Madrid, con sede in Germania presso Offenbach Rosenhoe. Quattro volte l’anno sarà seguito dal suo osservatore in Germania e appena compirà 10 anni, se continuerà con questi livelli, avrà speranze e possibilità di un trasferimento in Spagna”.
Il sogno nel cassetto di Alberto Ferraro, tifoso appassionato della Juventus, sarà quello di immaginare il figlio Enzo con la maglia del Real Madrid giocare un incontro di Champion League proprio con la sua squadra del cuore.

Enzo Ferraro nel Real Madrid 2 (1)

L’altro ragazzo di 15 anni, figlio di emigrati di Cattolica Eraclea a Ludwigshafen, approda nella nazionale tedesca under 16 e viene nominato capitano della squadra. Si chiama Stefano Russo, classe 2000, centrocampista, ed è stato selezionato dopo aver mostrato tutto il suo talento in campo giocando nella squadra giovanile dell’Hoffenheim, una delle squadre delle serie A tedesca. A seguirlo sui campi sin da piccolo il padre Santo che oggi naturalmente è felicissimo e orgoglioso.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here