Carabinieri: Servizi di controllo del territorio a largo raggio. Una persona arrestata a Ribera e 270 grami di hashish sequestrati a Sambuca.

1686

Continuano i servizi di controllo del territorio che, soprattutto nella stagione estiva, vengono incentrati nei luoghi di maggiore aggregazione giovanile e nelle aree costiere.
I Carabinieri della Compagnia di Sciacca hanno effettuato, la scorsa notte, un servizio c.d. straordinario di controllo del territorio che ha interessato l’area del Belice ed il versante riberese.
L’operazione va inquadrata nel più ampio piano provinciale di controllo del territorio in relazione al quale i servizi, coordinati dal Comando Provinciale dei Carabinieri di Agrigento, sono finalizzati a garantire l’ordine e la sicurezza pubblica soprattutto nel periodo estivo ove i comuni della provincia diventano, quasi tutte le sere, teatro di importanti manifestazioni.
L’obiettivo è la prevenzione e la repressione dei reati in materia di sostanze stupefacenti e contro il patrimonio ma anche il rispetto delle norme del codice della strada ed il regolare svolgimento delle manifestazioni organizzate.
A Ribera, durante un controllo, i militari della locale Tenenza hanno tratto in arresto un cittadino tunisino resosi responsabile di resistenza a pubblico ufficiale. L’arrestato, che era stato sottoposto a controllo in un bar del centro storico, ha opposto resistenza inveendo contro i militari che lo hanno neutralizzato ed accompagnato: prima in caserma a Sciacca ove è stato sottoposto al foto segnalamento poiché privo di qualsiasi documento di riconoscimento e poi a Ribera agli arresti domiciliari.
A Sambuca di Sicilia, i militari della locale Stazione hanno rinvenuto e sequestrato, al momento a carico di ignoti, tre panetti di sostanza stupefacente del tipo hashish per un peso complessivo di 270 grammi.
In relazione ai fatti accaduti sono in corso ulteriori indagini.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO