Le confraternite del Crocifisso celebrano il ventennale del gemellaggio religioso a Sant’Anna

918

Sette confraternite religiose, quelle del SS. Crocifisso, hanno celebrato il ventennale del gemellaggio nel corso di una manifestazione che si è svolta a Sant’Anna di Caltabellotta, alla presenza delle autorità religiose, civili, amministrative e di delegazioni di fedeli arrivati in paese da Caltabellotta, Burgio, Lucca Sicula, Villafranca Sicula, Ribera e Santa Margherita Belice. Erano pure presenti alla cerimonia le confraternite e i fedeli di Cianciana, Alessandria della Rocca, Realmonte e Monreale. Ha presieduto la manifestazione don Rino Lauricella Ninotta, direttore dell’ufficio liturgico e delegato vescovile per le confraternite, il quale ha portato in processione dalla chiesa di San Pellegrino la reliquia della Croce e davanti al santuario di Montevergine ha concelebrato la messa con i parroci arrivati dai sette paesi. Gongaloni delle confraternite e stendardi dei comuni hanno preceduto il corteo a piedi. “E’ stato un intenso momento religioso e culturale – ha detto il dott. Franco Vassallo, presidente della confraternita riberese del Crocifisso – che va ripetuto periodicamente anche negli altri centri”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO