Cianciana: Stasera intitolazione di una piazza a Peppino Impastato

864

“Cianciana è sempre stata sensibile a certe tematiche legate alla Legalità Democratica. La nostra biblioteca è stata intitolata a Falcone e Borsellino. Forse potremmo anche dedicare una strada a Peppino Impastato. Che ne dici Sindaco?” Dopo il Reading dei suoi testi poetici antimafia l’anno scorso, fu così che il prof. Gaspare D’Angelo si rivolse al Primo Cittadino. E il Sindaco Santo Alfano subito promise: “Gaspare, noi entro l’estate prossima realizzeremo qualcosa intitolata a Peppino”
Detto fatto. Oggi alle 20 in Piazza Alessio Di Giovanni ci sarà la cerimonia di intitolazione. Sono previsti interventi del Sindaco Santo Alfano, del Prof. Eugenio Giannone (ANPI), Giovanni Impastato, (fratello di Peppino), Salvo Vitale e Antonio Piparo (compagni di lotta di Peppino) e un breve Recital di Gaspare D’Angelo. L’accompagnamento musicale sarà del Maestro Ignazio Virzi.
Gaspare D’Angelo è da quel 9 maggio del 1978 attivo su questo fronte. Ogni anno porta a Cinisi un centinaio di studenti dopo un lungo lavoro propedeutico fatto di seminari, visione del film ” I Cento Passi” di M. Tullio Giordana, ecc. Coi ragazzi di Addiopizzo , gli studenti bergamaschi dell’ITIS “Paleocapa”si sono scambiati le magliette (vedi foto); ovvio il messaggio simbolico: siamo tutti negli stessi panni. Sono stati ricevuti all’A.R.S. da Rita Borsellino che per due ore ha colloquiato con gli orobici. E l’anno scorso, gli studenti, prima della partenza per Cinisi hanno realizzato un Murale (Vedi foto).
Oramai è opinione diffusa che le mafie non appartengono solamente a certe zone geografiche del sud.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here