Ribera: il dj Matteo Lo Valvo al concerto di Jovanotti il 18 luglio a Messina

1178

“Ci sarà un dj set prima di ogni concerto, come abbiamo già sperimentato nel 2013. Quest’anno ho invitato una selezione dei migliori “emergenti” del mondo del mixer e li ringrazio per avere accettato di essere con me in questa avventura”, così scrive nella sua pagina Fb Jovanotti. Uno dei questi giovani emergenti del mondo della musica, guarda caso, è un riberese. Si tratta di Matteo Lo Valvo che suonerà a Messina, sabato 18 luglio prossimo, nello stadio comunale “San Filippo”, prima del concerto che Jovanotti terrà sul terreno di gioco della struttura sportiva della Città dello Stretto.
Il dj Matteo Lo Valvo, 24 anni compiuti lo scorso Natale, è studente universitario a Milano. Lo Valvo ha concluso il corso di Sound Design nel 2013 e anche il corso di Nuove Tecnologie dell’Arte a febbraio di quest’anno. Nonostante abbia un grande amore per la musica, predilige lo studio tanto è vero che conseguirà nei prossimi mesi la laurea in Audio Engineering (ingegneria del suono) presso il Politecnico di Milano.
Il giovane dj, che ha lasciato Ribera dopo avere concluso il ciclo degli studi liceali, collabora già alle produzioni discografiche importanti di artisti quali Arisa, J-Ax, ed Emis Killa. La scelta di Jovanotti di farlo esordire a Messina, nell’anteprima del suo spettacolo, è un giusto e meritato omaggio al dj riberese, al suo impegno professionale, ma soprattutto al suo smisurato amore per la musica e per il suono.
Il dj Matteo Lo Valvo aprirà il concerto di Jovanotti a Messina sabato prossimo, suonando per circa un’ora e facendosi apprezzare dal pubblico della sua terra natia. Lo stesso Jovanotti ha voluto spiegare, in anteprima, sulla sua pagina facebook che in occasione del tour dal titolo “Lorenzo negli stadi 2015” presenterà un dj set prima di ogni concerto.
Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, ha testualmente detto: “Quest’anno ho invitato una selezione dei migliori emergenti del mondo del mixer, e li ringrazio per avere accettato di essere con me in questa avventura». Jovanotti conclude: «quest’anno vi faccio ascoltare i dj nuovi, quelli che arrivano dal futuro».
Chi non sta proprio nella pelle di suonare in Sicilia è proprio Matteo Lo Valvo che ha un profondo rapporto con la sua terra. “Sono oltremodo felice di tornare a lavorare in Sicilia – ci dice al telefono il dj che certamente farà una capatina nella sua Ribera – è la mia terra e la mia gente che sinceramente al Nord talvolta mi mancano, come mi mancano i miei. Il problema è che se vuoi crescere e sfondare, solo a Milano hai questa possibilità. Gli studi e la prossima laurea hanno fatto il resto”.

Lo Valvo Matteo

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here