Sciacca: ll sindaco Di Paola risponde a dichiarazioni del consigliere Turturici

756

Il sindaco Fabrizio Di Paola replica alle dichiarazioni alla stampa rese dal consigliere comunale Mario Turturici.

“Le affermazioni del consigliere Turturici – dichiara il sindaco Di Paola – sono innanzitutto offensive sul piano personale nei confronti di chi, per mettersi al servizio totale ed esclusivo della propria città, ha messo da parte la propria professione e anche i propri affetti familiari. Per scelta e con consapevolezza. E non parlo del sottoscritto, ma degli assessori della Giunta che hanno subito personalmente un profondo attacco alla propria sensibilità professionale. Nessuno si può permettere di ledere la dignità di una persona né tanto meno quella di un professionista che al di là dell’attività pubblica ha una sua vita professionale che ha svolto in piena autonomia e indipendenza prima di mettere a disposizione della città le proprie competenze. È pericolosamente demagogico parlare di stipendificio”.

“Il metodo di governo – prosegue il sindaco Di Paola – è stato sempre in sintonia col programma elettorale che tutte le forze politiche hanno sottoscritto prima delle elezioni. C’è chi ha deciso di non tenerne conto e di sfilarsi forse perché più redditizio elettoralmente. Le decisioni si sono sempre prese collegialmente, con un metodo che ha sempre dato voce e spazio a tutti anche a chi poi si è messo a chiedere il cambio continuo di squadra come se i risultati si raggiungano cambiando continuamente assessori. Io credo nella continuità di governo, con assessori seri e competenti. E le personalità presenti in Giunta, provenienti da quella parte sana e onesta della città di cui tanto si parla, sono riusciti in questi anni difficilissimi a conseguire risultati importanti, ponendo Sciacca al centro del territorio. Sciacca è capofila nel Gac e nel Distretto Turistico, e si stanno portando avanti altri progetti che hanno qualificato la città. Chi lo dice che Sciacca è isolata? Chi lo dice che non ci calcola nessuno? Affermazioni vuote. A proposito di presunto isolamento, ricordo a tutti che abbiamo portato a casa risultati tangibili come per esempio quello del Tribunale. Sciacca è riuscita a mantenere il suo presidio giudiziario, facendo pesare a livello nazionale la propria posizione. Altri fatti concreti sono i finanziamenti che sono arrivati e di cui si è dato ampiamente conto durante il dibattito consiliare. La risoluzione delle questioni Terme e Sanità, giusto per citare due argomenti, non è di competenza del Comune. Pur non di meno ci siamo battuti e ci stiamo battendo a ogni livello come non mai. Sciacca è al centro dell’attenzione per fatti positivi, anche per la Ztl, per la scelta di valorizzare il proprio centro storico con riscontri già concreti che gradualmente miglioreranno. E il consigliere Turturici lo sa bene quanto sia importante la Ztl. Quando ebbe l’onore di amministrare da sindaco la città emanò provvedimenti specifici di pedonalizzazione di intere aree riqualificate. Oggi ha stranamente cambiato idea e accentua questo cambiamento di posizione”.

COMUNE DI SCIACCA

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here