Cianciana: Il 23 giugno i consigli comunali in 4 comuni approvano l’Aro rifiuti

673

I quattro comuni dell’interno collinare, Cianciana, Alessandria della Rocca, Bivona e San Biagio Platani, sono chiamati ad approvare in quattro distinte sedute dei consigli comunali, in programma per martedì 23 giugno prossimo, i piani finanziari dell’Aro, Ambito di Raccolta Ottimale “Platani Magazzolo”, per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani. Lo hanno reso noto i rispettivi sindaci Santo Alfano, Alfonso Frisco, Giovanni Panepinto e Santo Sabella i quali hanno approvato la convenzione per la costituzione tra i quattro centri della società in house per la raccolta dei rifiuti e si apprestano a ratificare i costi della raccolta differenziata sul monomateriale.
In sostanza, rispetto alle somme pagate in questi ultimi anni alla società Sogeir, i cittadini dovrebbero pagare almeno il 20 per cento in meno per assicurare il servizio alle popolazioni. E’ il caso di Alessandria della Rocca il cui piano prevede una spesa odierna di 380 mila euro contro i 511 mila euro che il comune erogava alla Sogeir. I nuovi piani finanziari prevedono una riduzione di costi anche per gli altri tre comuni. Bivona dovrà pagare 490 mila euro, a San Biagio Platani il servizio costerà 434 mila euro e i cittadini di Cianciana spenderanno circa 450 mila euro.
I piani finanziari dei quattro comuni saranno successivamente inviati all’assessorato regionale all’Energia e ai Rifiuti per l’approvazione e alla SRR, con la peculiarità che saranno salvaguardati tutti i piani occupazionali dei dipendenti. Ogni comune avrà un’isola ecologica e si servirà della discarica e del centro di compostaggio di Sciacca.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here