Ribera: Delegazione canadese nella città delle arance per cultura, turismo ed economia

1233

E’ un appuntamento fisso annuale quello organizzato a Ribera da Giuseppe Giallombardo e a Montreal da Carmelo Gatto per incrementare ulteriormente i rapporti tra la città delle arance e la comunità italo-canadese. Sono arrivati ieri una trentina di canadesi per visitare la città, il territorio, le aziende, per incontrare gli amministratori comunali e per disputare anche delle partite di calcio amichevoli tra le due comunità. Si tratta di un viaggio di circa una settimana durante la quale i canadesi visiteranno Ribera, Calamonaci, Cattolica Eraclea, Cianciana, Sciacca, Trapani, Palermo e Palazzo Adriano.
Fanno parte del gruppo canadese Carmelo e Giuseppina Gatto, Pietro e Franca Triassi, Tony e Louise Sciaraffa, Benoit Lessard e Christine Ducharme, Gerald Francis e Annyvres Louissant, Jean-Claude Paul e Leslie Decade, Tony e Pina Rizzi, Raffaele Frassetti, Joseph Gatto, Vincenzo Tagliarini, Aurelio Palermo, Salvatore Guercio, Pierre Lespinasse e Rico Louis- Jean, Romuald Karny e Wally Karny, Paolo Piazza, Giuseppe Giallombardo e Giuseppe Castorina. Paolo Piazza è arrivato di proposito dal Belgio.

Comitiva canadese comitato direttivo maggio 2015
Come in passato, la delegazione d’oltreoceano incontrerà diversi produttori, Paolo Ganduscio a Ribera, Gaspare Sarullo a Calamonaci, alcune aziende agricole ed immobiliari a Cianciana e a Cattolica Eraclea, i sindaci Inga di Calamonaci, Alfano di Cianciana e Pace di Ribera. Sono in programma degli incontri di calcio tra i componenti la delegazione ed ex calciatori, una escursione naturalistica lungo la vallate del fiume Sosio-Verdura e due trasferte al santuario di Santa Rosalia a Palermo, a Trapani ed Erice. Grande festa finale a Ribera nella serata del 4 giugno.
“Lo scopo degli incontri – ci dicono Carmelo Gatto e Giuseppe Giallombardo – non sono solo turistici, ma contiamo di intraprendere degli scambi commerciali tra Canada e Sicilia perché i prodotti mediterranei, olio, vino, arance, sono molto richiesti oltre oceano”.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO