Siculiana: Torre Salsa, Giornata nazionale delle Oasi

563

Si svolgerà per tutta la giornata di domani la giornata nazionale delle oasi, organizzata dal WWF. L’appuntamento per i giovani, gli studenti, le famiglie, i gruppi e le associazioni ambientaliste per domani mattina alle ore 10 all’interno della riserva naturale di Torre Salsa, situata sul litorale agrigentino tra i centri di Siculiana e Montallegro. Si tratta del più importante appuntamento naturalistico annuale della provincia di Agrigento che offrirà a centinaia di ospiti un bagno di immersione nella natura più selvaggia, grazie alla presenza e al lavoro quotidiano svolto dagli operatori del WWF.

Torre Salsa
Il raduno avrà luogo alle ore 10 presso il centro visite WWF “Francesco Galia”, che si trova sulla strada provinciale 75, a fianco la SS 115. La partenza avverrà in trekking-visita guidata con colazione al sacco dal centro visite all’Oasi WWF “zona Cannicella”, sentiero naturale intitolato a Francesco Galia. Seguirà poi il viaggio alle 10,45in mountain bike, visita guidata dal centro visite all’Oasi WWF, percorso in riserva accompagnato dagli operatori dell’ associazione “Kalat Bike” di Siculiana.
Il viaggio continuerà con l’apertura dello stand WWF ricco di materiale informativo, Panda Shop, con la raccolta iscrizioni al WWF; con una relazione dal titolo “L’importanza del sito naturalistico di Torre Salsa”, tenuta dal conservazionista Antonio Vanadia e con la visita allo stand espositivo sul “MeTe” museo della memoria e del territorio e presentazione della luffa (spugne vegetali coltivate presso la riserva ) a cura dell’ associazione ALT di Siculiana .

Faranno da ciceroni ai visitatori, che si annunciano numerosi, gli operatori del WWF G. Callea, G. Palilla e S. Bonsignore. A mezzogiorno è in programma il birdwatching e la liberazione di alcuni volatili che sono stati curati all’interno della riserva. La giornata si concluderà nel pomeriggio nel quartiere Casale di Siculiana dove è stato fissato l’ appuntamento al “Mete” , il museo della memoria e del territorio dove verrà illustrato il ciclo del grano nella tradizione locale, a cura dell’ associazione ALT di Siculiana.

NESSUN COMMENTO

LASCIA UN COMMENTO