Ribera: Biagio Conte ieri ai fedeli in chiesa : “Non perdete la speranza”.

1388

Biagio Conte, il missionario palermitano che si occupa dei poveri, ieri è stato a Ribera per incontrare i fedeli, i cittadini e quanti sono animati da spirito e volontà di fare del bene al prossimo. E’ arrivato, da Montallegro, a piedi, portando assieme ad un ragazzo di colore della sua comunità palermitana, “Missione di Speranza e Carità”, una croce di legno, a spalla.
Come un pellegrino, è stato accolto nella chiesa madre dall’arciprete don Giuseppe Maniscalco, ha incontrato alcuni amici e diversi parrocchiani, ha alloggiato nei locali della matrice e ha preso parte alla messa. Biagio Conte sta attraversando un intenso momento penitenziale. E’ pellegrino nelle varie città della Sicilia, si ferma nelle chiese, incontra e prega con i fedeli. Ha in programma di visitare tutta l’Isola e di portare il nome di Cristo. Lo scopo dell’intenso viaggio è quello di diffondere il messaggio della speranza.
A Ribera in chiesa e per il corso Umberto I è stato salutato da centinaia e centinaia di cittadini. A tutti chiedeva di pregare per lui. Si è soffermato pochi minuti al cimitero riberese per ripartire poi, sempre a piedi, verso Lucca Sicula per incontrare quella comunità a cui appartiene una ragazza che è impegnata come volontaria nella comunità palermitana che conta oggi 800 persone in tre sedi, due maschili e una femminile per ragazze madri. Stamattina parte in auto per Palermo per incontrare i carcerati del “Pagliarelli” e stasera torna nell’Agrigentino per riprendere il viaggio a piedi verso il Trapanese.

Conte-Biagio-a-Ribera

Conte-Biagio-fa-la-comunione

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here