Ribera: Cardella vince due premi, poesia e pittura, a Palermo Monreale

1018

Che Giuseppe Cardella, artista riberese, fosse un eclettico dell’arte lo si sapeva da tempo, ma che nella stessa giornata e in due concorsi diversi potesse vincere dei premi è una novità. Si tratta di due riconoscimenti di poesia e di pittura in due manifestazioni svoltesi tra Palermo e Monreale. Un primo premio Cardella l’ha vinto domenica all’estemporanea di pittura “Triennale d’Arte” che, per la terza edizione, si è svolta a Monreale nella Galleria d’Arte Civica e Moderna nel monastero dei Benedettini. Il pittore di Ribera ha presentato l’opera Meteorite”. La rassegna artistica, dal titolo “Verso Lo Zenith” – Il soffio divino nell’arte” è stata organizzata dallo storico e critico d’arte Francesca Mezzatesta, in collaborazione con l’associazione “Art Promoyer – Carnet de Voyage”, con le Acli di Palermo e con l’amministrazione comunale di Monreale. Erano presenti 36 artisti siciliani. Lo stesso Cardella, oltre alla coppa per la pittura, ha avuto anche un altro riconoscimento della critica, una targa, per la partecipazione alla mostra di pittura collettiva che si concluderà il 31 maggio.
A Palermo, al XX concorso nazionale di poesia in vernacolo siciliano “Giovanni Meli”, sempre domenica nel salone della Fondazione “Giuseppe e Marzio Tricoli”, a Palermo, Cardella ha ottenuto, tra 100 concorrenti, una coppa per essersi classificato al secondo posto con la poesia inedita “Siciliani sugnu”.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here