Caltabellotta: Melissa Muller Daka siciliana degli Usa alla ricerca degli antichi sapori nella sua terra di origine

1553

Melissa Muller Daka, 36 anni, laureata in giornalismo, chef di due famosi ristoranti a New York, originaria con la nonna Francesca di Sant’Anna di Caltabellotta, è tornata in Sicilia da una settimana alla ricerca di antiche e tradizionali ricette custodite nei paesi, nei borghi e nelle campagne agrigentine per completare un libro sulla vera cucina siciliana e per realizzare con il regista statunitense Mike Colameco un reportage di 30 minuti per la nota rete televisiva PBS sui prodotti tipici isolani. Il documentario sarà mandato in onda tra ottobre e dicembre di quest’anno.
Stamattina sarà ospite del comune di Caltabellotta (Sant’Anna è una frazione del centro montano) dove in piazza sarà realizzata una ricca mostra di prodotti siciliani da degustare e da riprendere con le immagini. Il 6 maggio scorso il sindaco Paolo Segreto le ha conferito la cittadinanza onoraria al palazzo comunale con la donazione di una pergamena e di una targa ricordo. Nel pomeriggio la troupe si trasferirà a Cammarata dove sarà ospite del Feudo Montoni che si occupa di vitigni autoctoni e di prelibatezze culinarie. Poi il viaggio di ricerca proseguirà nell’isola a Piazza Armerina, Modica, Siracusa, Taormina, Isola di Salina e Palermo.
Melissa Muller Daka, che era già venuta nello scorso febbraio per una settimana e che rimarrà ora in Sicilia per una ventina di giorni, ha in programma di scrivere un libro per la Rizzoli Usa su un percorso enogastronomico guidato in Sicilia a favore degli statunitensi che vogliono viaggiare e gustare i sapori autentici dell’Isola. Melissa passa tutte le estati a Sant’Anna di Caltabellotta dove è arrivata per la prima volta nel 1980.

Melissa Muller Daka in Sicilia al Feudo Montoni

melissa-cooking-at-macys

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here