Ribera: Il 26 marzo saranno assegnati alla ditta aggiudicataria i lavori di costruzione del ponte Verdura

1547

Finalmente, ad oltre due anni dal crollo rovinoso, partono i lavori, con l’aggiudicazione della gara di appalto, per la costruzione ex novo del ponte sul fiume Verdura, sulla strada statale 115, nel tratto tra Ribera e Sciacca, dove attualmente funziona un semaforo per regolare il traffico veicolare, a senso unico alternato. L’Anas di Palermo ha annunciato che la gara di appalto dell’importante opera viaria sarà espletata definitivamente giovedì 26 marzo prossimo quando si conoscerà la ditta appaltatrice alla quale saranno affidati i lavori.
Dopo l’arrivo delle buste, si è resa necessaria la perdita di circa un mese di tempo per permettere alle ditte che avevano presentato le richieste di partecipazione alla gara di appalto perché il loro carteggio presentava delle anomalie che sono state risolte con la convocazione di un’apposita commissione dell’Anas che ha richiesto alle imprese dei chiarimenti e degli aggiornamenti urgenti. Si presume che i lavori potranno essere materialmente consegnati alla ditta aggiudicataria nei primi giorni del prossimo mese di aprile, dopo le festività pasquali, con la stagione estiva davanti per potere cominciare a tracciare la deviazione stradale, sul fiume Verdura, tra gli agrumeti che in parte verranno estirpati, a seguito dell’ esproprio dei terreni.
Migliaia di viaggiatori, al giorno, si augurano che non vi siano altri intoppi di natura burocratica per l’inizio dei lavori perché tutt’oggi i disagi e i ritardi degli automobilisti sull’importante arteria, che collega le province di Agrigento, Trapani e Palermo, sono notevoli e fastidiosi in quanto il traffico sulla strada statale è regolata dai semafori non solo sul ponte Verdura, per la recente piena del corso d’acqua riberese, ma anche sul ponte Carabollace dove sono in ritardo i lavori di rifacimento dei guardrail, la cui precarietà aveva causato degli incidenti mortali.
Il nuovo ponte sarà costruito, a valle dell’attuale via di comunicazione che è stata riparata nel maggio del 2013 con la costruzione di una passerella su tubazione Irmco. In territorio riberese, nei pressi dell’ex cartiera, dal lato est sarà realizzata una rotatoria per consentire agli automobilisti di immettersi sulla strada statale 386 per Ribera. Ad ovest, invece, in territorio di Caltabellotta, la strada e il ponte si innesteranno sull’attuale bivio per il centro montano. Non si conoscono i tempi di ultimazione dell’opera. Si presume dai due ai tre anni.