Ribera: Il Conservatorio Toscanini alla Leopolda siciliana di Palermo per dire NO alla chiusura dell’istituto

1444

L’Istituto Superiore di Studi Musicali “Toscanini” con sede a Ribera (Agrigento), Ente strumentale del Libero Consorzio Comunale di Agrigento, ha attivamente partecipato alla “Leopolda siciliana” organizzata ieri a Palermo dall’Associazione Culturale “Sicilia 2.0” presso le Ex Fabbriche Sandron.

La Convention iniziata sabato 28 febbraio e conclusasi ieri ha trattato varie tematiche sociali, culturali e politiche sulla scia dello slogan “Il futuro è il nostro presente”.

Sul palco l’ideatore dell’iniziativa il Sottosegretario di Stato all’Istruzione, Università e Ricerca on.le Davide Faraone, che ha dato spazio agli studenti del Toscanini per salire con i loro striscioni e manifestare.

E’ intervenuto di fronte alle autorità ed un folto pubblico presente il Direttore Claudio Montesano che ha tenuto un discorso “politico” a braccio, applaudito dal pubblico, con l’obiettivo di suscitare l’attenzione verso l’unica soluzione possibile per evitare la dismissione dell’ISSM Toscanini cioè la statizzazione anche tramite accorpamento ad un Conservatorio di Stato di provincia limitrofa:

A seguire la prof.ssa Mariangela Longo ha letto una nota sottoscritta dai tutti i docenti, che è stata consegnata al Sottosegretario, mentre gli studenti hanno messo in scena un’orchestra muta.

Il Sottosegretario Davide Faraone è poi intervenuto dicendo: “Consideriamo un patrimonio importantissimo il Toscanini, noi stiamo investendo tanto sulla musica, sia sui Conservatori ma anche la riforma della scuola che stiamo mettendo in campo. Dopodichè l’impegno che prendiamo è di immediatamente occuparci della vicenda e di ascoltare un’esigenza che non è soltanto vostra ma è del Paese.”