Lucca Sicula: Sfilata di ragazze con abiti di materiale riciclato

4789

Inventano una sfilata utilizzando degli abiti realizzati da artisti amatoriali locali con materiale riciclato. Artefice dell’iniziativa è stata l’amministrazione comunale, con il sindaco Giuseppe Puccio e con l’assessore Giusy Danna, che hanno voluto programmare e realizzare per il secondo anno consecutivo la manifestazione alla quale hanno preso parte una ventina di ragazze, di promettenti modelle, che hanno sfilato in piazza Vittorio Emanuele, su un palco appositamente creato per lo spettacolo.
Ha fatto man basso di abiti e modelle premiate un giovane di Villafranca Sicula, Simone Perricone, che aveva vinto anche nella passata edizione. Da buon stilista ha presentato sette modelle e ha conquistato un primo e un terzo posto finale, rispettivamente con Arianna Bellafiore di Caltabellotta (Brillanti Atmosfere) e con Clotilde Parlapiano di Lucca Sicula (Eleganza Dorata). Il secondo posto della classifica è stato aggiudicato a Valentina Grillo che ha indossato un abito (Il matrimonio va a rotoli) realizzato da Salvatore Calabrese e Maria A. Di Rosa.

Lucca Sicula Arianna Bellafiore e Simone Tramuta

Gli altri 5 abiti di Simone Perricone sono stati indossati da Grazia Battaglia di Lucca Sicula, Irene Colletti Pino di Burgio, Arianna Ferrara di Roma, Alexandra Bulau di Ribera e Maria Prinzivalli di Sant’Anna. Nella categoria adulti Anna Rita Di Salvo ha indossato un abito di Salvatore Calabrese e di Maria A. Di Rosa e Francesca Di Leo ha sfilato in passerella con un capo da lei stessa realizzato.
Simone Perricone, che l’anno scorso ha presentato un abito di carta con l’intestazione del nostro giornale, ha fatto indossare alla Bellafiore, in questa edizione, un capo ricoperto da 1520 dischetti di cotone che le donne utilizzano per togliere il trucco, incollati a mo’ di squame. Con il giovane stilista hanno collaborato Giovanna La Rocca, Maria Giaimo, Pietro Miceli e Giovanni Girgenti e Francesca Smeraldi per il trucco e Loredana Catalanotto per le acconciature.
Nella categoria giovanissimi ha vinto Beatrice Giarratano con un abito da lei stessa creato. Ex aequo al secondo posto Caterina Mulè Cascio con costume di Laura D’Angelo e Arianna Venezia con abito di Salvatore Calabrese e Maria A. Di Rosa. Terzo posto per la modella Maya Cammarata su una creazione di Natalya Vlasovia. Hanno preparato abiti Giuseppina Ferrantelli per Elisa Lo Forte, Donatella Perricone per Gloria Lo Forte, Giuseppina Saccaro per Serena Pullara, Giulia Ilie per Rossella Traulo, Cascio Gloria per se stessa e Maria Dangelo per M. Pia Giannetto.