Sciacca: L’esito della verifica politico-programmatica delle forze di maggioranza. Il sindaco Fabrizio Di Paola: “Priorità e obiettivi”

1538

A conclusione degli incontri di cui alla verifica politico-programmatica, le forze politiche della maggioranza hanno approvato la relazione del sindaco Fabrizio Di Paola e rilanciato l’azione di governo della città.

Ecco di seguito l’esito.

“Nei primi 20 mesi di amministrazione, – dice il sindaco Fabrizio Di Paola – ci si é dovuti scontrare con un decremento della finanza derivata che ha ridotto in maniera drammatica i trasferimenti nazionali e regionali, con l’errato convincimento, da parte dei livelli di governo più elevati, che i Comuni siano esclusivamente centri di spesa e non, come invece sono, enti erogatori di servizi e strumenti di programmazione, sviluppo e gestione del territorio. Ci si é imbattuti in una crisi di natura economico-occupazionale che non ha precedenti recenti nella storia repubblicana, ma risalenti ad anni lontani e paragonabile soltanto al periodo dell’immediato dopoguerra. La Giunta comunale ha, pertanto responsabilmente, lavorato nella consapevolezza delle contingenti gravi difficoltà finanziarie e delle emergenze continue, di varia natura, in cui in questo periodo storico si sono trovate e continuano a trovarsi ad operare tutte le amministrazioni degli Enti Locali, compreso il nostro Comune”.
“Pur in tale complicato contesto economico, – continua il sindaco Di Paola – la Giunta comunale ha fatto tantissimo sul fronte dello sviluppo del territorio, dei lavori pubblici, delle politiche sociali, dell’animazione turistica, dell’agricoltura e della pesca, dei servizi pubblici, con particolare riferimento alla pubblica illuminazione ed al servizio rifiuti, della valorizzazione delle risorse locali, dei trasporti, della legalità, trasparenza e anticorruzione, cercando di cogliere ogni opportunità dei bandi pubblici per l’ottenimento di finanziamenti. In questo periodo sono tuttavia emerse alcune criticità gestionali che non hanno consentito il raggiungimento di alcuni obiettivi e reso difficoltoso il mantenimento, in alcuni settori, di standard decorosi di risposte amministrative anche ordinarie. Ciò posto, le forze politiche della maggioranza hanno stabilito per il proseguo dell’attività di governo di operare:

· alcune razionalizzazioni nella macchina amministrativa per rendere l’azione dei settori comunali più efficace;

· una rimodulazione delle deleghe per rendere gli assessorati più omogenei. A tal proposito verrà introdotta un’apposita delega per lo “Stato di attuazione del programma” con l’obiettivo di una maggiore interazione tra maggioranza e Giunta e il massimo coinvolgimento delle forze politiche nel metodo di lavoro e nel processo decisionale.

“Le forze politiche della maggioranza, inoltre, in sintonia con l’originario programma elettorale, – comunica il sindaco Fabrizio Di Paola – hanno individuato alcune priorità ed i seguenti obiettivi da raggiungere e su cui impegnare al meglio energie e risorse:

· Invio al Consiglio Comunale della proposta di adozione del Piano Regolatore Generale.

· La definitiva valutazione e decisione, anche in relazione al contesto economico attuale, del piano parcheggi al servizio della città.

· Il miglioramento dei servizi nel centro storico (che consentano di proseguire verso l’ulteriore chiusura);

· La continuazione di adeguate politiche di sviluppo turistico, con un’efficace utilizzazione della istituita imposta di soggiorno;

· Attenzione e sostegno alle attività produttive e all’artigianato locale

· Continuazione della interlocuzione con la Regione Siciliana, al fine della valorizzazione del nostro patrimonio termale.

· Le iniziative di ampio respiro che riguardino lo sviluppo del territorio e l’offerta culturale.

· La prosecuzione di tutti gli altri interventi già in itinere, finalizzati ad incrementare le occasioni di crescita del nostro sistema economico.

· Una migliore valorizzazione e manutenzione del patrimonio comunale.

· La continuazione della significativa risposta in termini di welfare data alla cittadinanza in stato di difficoltà economico sociale”.

“Le forze di maggioranza, con grande senso di responsabilità e stante il difficile contesto economico-sociale, – conclude il sindaco Fabrizio Di Paola – hanno messo al centro di tutto la città, i suoi problemi e le sue prospettive e per tale ragione hanno ritenuto opportuno mantenere l’attuale assetto, per agire in continuità col mandato elettorale ricevuto nel maggio del 2012. Tuttavia continuano a guardare con attenzione al rapporto ed alla interlocuzione politica con le altre forze politiche e consiliari, con particolare riferimento a quei soggetti politici che, in questo difficile contesto, si pongono in termini di apporto costruttivo, responsabile e propositivo”.

COMUNE DI SCIACCA