Sciacca: Arresti domiciliari per sei giovani autori del pestaggio di uno studente nel maggio scorso

4858

Questa mattina i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sciacca, all’esito di una complessa attività investigativa coordinata da quest’Ufficio finalizzata all’individuazione dei responsabili della brutale aggressione subita la notte del 19 maggio 2013 da uno studente diciassettenne di Sciacca, hanno eseguito sei ordinanze cautelari, emesse dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale su richiesta della Procura, per effetto delle quali altrettanti giovani poco più che ventenni sono stati sottoposti alla misura cautelare personale degli arresti domiciliari.
L’aggressione, maturata per futili motivi legati al sentimento di gelosia nutrito da uno dei giovani arrestati, si è concretizzata in una vera e propria spedizione punitiva, che ha coinvolto almeno dieci-quindici ragazzi, i quali, dopo averla rincorsa per le strade del centro storico, hanno sottoposto ad un vero e proprio pestaggio la giovane vittima che, nell’occorso, riportava molteplici escoriazioni, ferite lacero contuse e traumi su varie parti del corpo.
I sei ragazzi GALLUZZO Alessandro, TERMINE Calogero Danilo, BONO Vincenzo, COCCHIARA Giovanni, VISITA Mirko e CIANCIMINO Giuseppe, tutti originari di Sciacca, dopo le formalità di rito, sono stati tradotti presso le rispettive abitazioni in regime di arresti domiciliari.