Sport – Go Kart: Campionato regionale, si affermano riberesi e saccensi

3901

Con la gara di domenica si è concluso presso il kartodromo Minoa l’ultima prova del campionato regionale di go kart che ha visto l’affermazione di diversi piloti di Ribera e di Sciacca. Il campionato regionale di lega pista italiana ha visto l’affermazione dei seguenti concorrenti nelle rispettive categorie: Giuseppe Pukleo di Sciacca Team VRT Motorsport (50 cc), Flavio Termine di Ribera Team VRT (60 supermini), Giuseppe Ciulla di Barrafranca (60 superbaby), Salvatore Frenna di Montallegro Team Frenna (100 unificata), Alessio Di Giorgi di Ribera VRT Motorsport (125 under), Giuseppe Ranvestel di Bagheria ( 125 over), Giuseppe Termine di Ribera VRT (125 topo driver) e Gaspare Covo di Sciacca (125 Economy).

Grande e massiccia affermazione della scuderia di kart di Ribera, il Team VRT Motorsport di Vacante, che ha piazzato bene ben quattro propri piloti nelle otto categorie e che dimostra il buon  lavoro fatto dal gruppo in tutto il campionato regionale. Nella categoria della cronogara hanno vinto invece Salvatore Lana di Ribera (60 baby), Giuseppe Ribecca di Caltabellotta (60 mini), Massimo Riggio di  Ribera (categoria 100), Flavio Grimaldi di Montallegro (100 ospiti), Giovanni Tornambè di Sciacca (125). Buona è stata l’affermazione dei piloti di Caltabellotta, Antonino Intermaggio, Federico Barbera, Baldassare Intermaggio, Paolo Di Girolamo, Domenico Cusumano e Pietro Colletti, e di  Montallegro, Leonardo Capitano e Antonio Rizzuto, e di Sciacca, Salvatore Guardino, Michele Allegro e Giovanni Tornambè.

Molto soddisfatto il patron del kardodrono Minoa, Salvatore Diliberto, che ha visto l’affluenza domenicale di una sessantina di piloti nelle diverse categorie e soprattutto un buon pubblico, in una giornata totalmente estiva. “Sono molto contento – ci dice al telefono il proprietario della pista agrigentina – perché nel campionato regionale di lega si sono affermati tanti agrigentini, di tutte le età e delle più diverse categorie. I team fanno da anni ormai un buon lavoro e di domenica in domenica vengono fuori, con ottime prestazioni e tempi di gara, tanti giovani talenti che possono avere un avvenire sui kart. Il campionato ormai è chiuso, ma il kartodromo resta aperto per quanti vogliono divertirsi e prepararsi per i prossimi impegni sportivi”.

 

I Vincitori del campionato regionale di karting (1)