In allarme docenti ed alunni del Toscanini per i tagli dei finanziamenti

1485

I nodi stanno per venire al pettine. Si  è rivelato drammatico e premonitore il pressante allarme che era stato lanciato nei giorni scorsi circa l’eventuale chiusura del conservatorio provinciale di musica “Arturo Toscanini” di Ribera a causa del blocco dei finanziamenti da parte della Provincia Regionale di Agrigento. Per affrontare la delicatissima vicenda della continuazione delle attività didattiche per oltre 200 studenti e per una trentina di docenti, è stata indetta un’assemblea plenaria che, aperta al pubblico, si svolgerà alle ore 17 di sabato 16 giugno prossimo.

All’ordine del giorno dei lavori, che avranno luogo presso la sala diplomi dell’istituto, in via Roma, 21, vi sono infatti argomenti scottanti come la sospensione del finanziamento del conservatorio “Toscanini” per gli effetti dei tagli finanziari alle province derivanti dalla spending review e come l’entrata in vigore della legge regionale n.7 del 2013 (cessazione delle Province) e riflessi sul futuro degli Istituti  Superiori Musicali Parastatali Siciliani che hanno sede a Ribera, a Caltanissetta e a Catania e che sino ad ieri dipendevano dalle rispettive province regionali. La viva preoccupazione del direttore, dei docenti, degli studenti e delle famiglie del “Toscanini” è che l’istituto possa chiudere per mancanza di fondi. All’assemblea sono stati invitati la deputazione regionale e nazionale, l’amministrazione comunale, i sindacati Afam e tutte le famiglie degli studenti i quali a Ribera arrivano per la frequenza da diverse province siciliane.

Foto di Istituto Toscanini.