Ribera: il Liceo classico Crispi vince il premio Newspapergame

5100

La classe 4°  E del liceo classico “Francesco Crispi” di Ribera ha vinto il significativo premio del migliore articolo e della migliore pagina della provincia di Agrigento al concorso scolastico “Newspapergame” del nostro giornale. L’articolo in questione, opera delle studentesse Caterina Palermo e Rossella Marotta, dal titolo “Sgomberate le case popolari”, in riferimento ai fatti di cronaca che hanno portato ben 60 famiglie ad abbandonare gli alloggi di edilizia popolare di Largo Martiri di via Fani perchè a rischio incolumità, è stato pubblicato in un’intera pagina il 30 aprile scorso.

Ben 15 studenti della scuola, che hanno partecipato al progetto, guidati dalla professoressa Giovanna Quartararo che ha coordinato il lavoro didattico e giornalistico, parteciperanno alla festa di premiazione che si svolgerà a Catania presso il teatro ABC, giovedì 30 maggio prossimo. Questi i nomi dei ragazzi che saranno accompagnati a Catania dalla dirigente scolastica dott.ssa Antonina Triolo: Alessandra Corso, Tiziana Di Pisa, Alessia Vincenza Galvano, Alice Livoti, Vera Lo Iacono, Rossella Marotta, Salvatore Miceli, Maria Elena Milanese, Caterina Palermo, Sofia Prezzia, Vincenzo Russo, Dafne Scorsone, Laura Tortorici, Alessia Virone, Alessandro Zambuto.

La festa conclusiva del concorso prevede anche esibizioni di ospiti musicali e momenti di intrattenimento. La manifestazione andrà in onda per intero venerdì 31 maggio alle ore 21 su Antenna Sicilia e domenica 2 giugno alle ore 20,30 su Telecolor.  “Si tratta di un giusto riconoscimento per questi studenti – ci dice la professoressa Quartararo – che con un lavoro giornalistico hanno fatto rivivere il dramma umano e sociale di tanti nuclei familiari che sono stati costretti ad abbandonare le loro case dove abitavano da oltre trent’anni. Con dichiarazioni degli sfollati ed immagini del quartiere popolare, i ragazzi hanno ricostruito un pezzo di storia urbana recente della cittadina”.

Non è la prima volta che l’Istituto di Istruzione Superiore “Crispi” vince un premio di Newspapergame. Nel 2001, la stessa scuola superiore di Ribera ha ottenuto l’ambito riconoscimento della conquista del premio della migliore pagina regionale che non era monografica, ma che trattava diversi temi come quello dell’affermazione delle arance riberesi  “Wasghiton Navel” sui mercati nazionali. Ben tredici studenti si guadagnarono nei primi giorni di settembre un viaggio premio offerto dal nostro quotidiano per una settimana di vacanza in Cecoslovacchia. Accompagnati sempre dalla professoressa Quartararo partirono allora per Praga Vanessa Gagliano, Michele Triolo, Stefano Aprile, Giusy Mulara, Marcello Tortorici, Filippo Giuffrida, Simone Schifano, Maria Cristina Lanza, Vito Piazza e Salvatore Stabilito.

Studenti del Liceo nel cimitero ebraico di Praga nel 2001ok

“E’ stata una esperienza molto utile – ci dice la professoressa Giovanna Quartararo – perché quel concorso permise ad alcuni giovani  studenti di potersi iscrivere a Scienze delle Comunicazioni e di diventare giornalisti professionisti. Alcuni oggi lavorano a Roma in testate nazionali”.