L’assessore Sgrò su impianto Spataro: “Importante per il Ribera Calcio”

1527

“Mi unisco a quanto affermato ieri dal Sindaco, esprimendo anche la mia soddisfazione personale alla notizia che riguarda l’impianto sportivo di Spataro”. È quanto ha affermato, con una nota stampa, l’assessore allo Sport del Comune di Ribera, Antonio Sgrò (nella foto), sulla proposta di ristrutturazione dell’impianto sportivo di Spataro, attraverso un project financing, che è stata presentata al Comune di Ribera dalla ditta riberese Cogesi (leggi l’articolo), della quale era amministratore Giovanni Ragusa, già consigliere comunale di Ribera, scomparso prematuramente lo scorso luglio assieme alla moglie Emanuela Guddemi.

“L’iniziativa – ha aggiunto – è encomiabile, perché è stata avanzata nel ricordo di una splendida persona, e chiaramente anche della moglie Emanuela, che oltre ad essere un rappresentante delle istituzioni riberesi, era anche un uomo di sport, che ha rivestito anche la carica di Presidente del Ribera 1954”.“

Questa iniziativa – ha concluso – ci permette di dotare la nostra città di un impianto multifunzionale moderno, e al contempo consente alla nostra squadra di calcio, che sta dando lustro alla nostra città, di poter disputare il campionato in un impianto degno di una città moderna”.