Michele Petruccio, questa mattina i risultati della tac

1618

Effettuata la tac sul corpo di Michele Petruccio, l’operaio di 21 anni di Menfi morto venerdì scorso a causa di una caduta da una delle pale eoliche del parco di Rocca Ficuzza. Il ragazzo era dipendente della ditta che effettua i lavori di manutenzione nel parco.

La relazione completa delle analisi sul corpo del giovane, disposte dalla procura per verificare l’entità delle fratture, arriverà questa mattina. Ma un quadro più chiaro si avrà solo dopo l’autopsia, che sarà effettuata nei prossimi giorni dal medico legale Filippo Alessi, incaricato dal legale della famiglia, Filippo Marciante.

Non c’è nessun testimone di quanto avvenuto venerdì scorso al parco. A dare l’allarme è stato un collega stesso del ragazzo. L’ipotesi più attendibile è che Michele sia caduto dalla pala eolica durante un intervento di manutenzione. Nessuno al momento è iscritto nel registro degli indagati, ma ulteriori chiarimenti si aspettano dalle indagini in corso.

Dopo l’autopsia il corpo verrà restituito alla famiglia per il rito funebre, che si svolgerà nella chiesa Madre di Menfi.